Sono troppo pudica: perché è un problema?

Aggiornato il da Paola Ferraro

In realtà sono una che parla di tutto: sentimenti, cose personali e nudità! Per me il pudore è una barriera inutile. Una mia amica però la pensa diversamente, dopo ben 10 anni di amicizia non riesce a spogliarsi davanti a me nemmeno in palestra. Mette sempre dei limiti. È una questione di rispetto? Forse. Pudore estremo? Sicuramente. Per lei esiste un solo credo: per vivere bene è meglio stare nascosti. Ma siamo davvero sicuri che si viva meglio?

Sono troppo pudica: perché è un problema?

Cosa significa essere pudici nella società odierna?

Diciamocela tutta, oggi il pudore è visto come un valore piuttosto strano. Al giorno d’oggi ci si deve mostrare e parlare di sé mentre l’intimità resta relegata al passato. Essere molto pudici diventa quindi sinonimo di “all’antica”, con annessa la sensazione di essere esclusi dal gruppo. Eppure non c’è niente da fare, per alcuni mostrarsi significa sentirsi indifesi e vale in tutte le situazioni. Nuda dal ginecologo? Impensabile. Togliere il reggiseno per una radiografia? Panico assicurato. E per fare l’amore con il proprio partner? Alcuni hanno ottime tecniche per fare l’amore vestiti! In questi casi però non siamo più nella volontà di conservare una forma di intimità ma in una vera e propria reazione di difesa.

Essere pudici per difendersi

Mettersi a nudo, che si tratti di corpo o anima, è sempre un rischio. Per alcuni, questo rischio è semplicemente troppo grande: e se mi giudicano? O peggio, e se mi giudicano male? Il pudore diventa quindi un meccanismo di difesa. Impossibile mostrare il proprio corpo e le proprie emozioni. Ricorda però che le emozioni e i sentimenti mostrano chi siamo. Mostrandoli, mostreresti quindi chi sei e non è detto che piaccia a tutti. Se lasciamo da parte tutti i complessi, essere nuda anche di fronte a un medico può creare delle emozioni forti: paura, vergogna, eccitazione ecc.

Nascosta ma non necessariamente felice

Quindi per vivere felici bisogna restare in disparte? Con il pudore estremo non funziona! Che si voglia mantenere qualche piccolo segreto ok, che non si riesca a stare nudi nemmeno per fare l’amore con il partner no. Le persone troppo pudiche hanno tanta voglia quanto gli altri di essere viste e amate, ma il modo in cui percepiscono il loro corpo è talmente negativo che non ne accettano altri.

In lotta con il proprio corpo

Lo sguardo che abbiamo su di noi e sul nostro aspetto dipende molto dalla nostra esperienza. Si accetterà più volentieri di aprirsi e mostrarsi se si ha una buona visione di se stessi. Passare da un pudore estremo a un pudore sano richiede quindi di smettere di lottare e imparare ad accettarsi. Si parla ovviamente del proprio corpo, ma anche di se stessi. Ovviamente, la fiducia in se stessi ha un ruolo primordiale. Accettare le proprie qualità e difetti è la chiave per liberarsi del giudizio dello sguardo altrui ed essere felici.

📌 Paradossalmente, penso che sia a causa della scarsa in fiducia in me stessa e dell’imbarazzo per questa mancata fiducia che mi mostro così poco pudica. Il miglior modo che ho trovato per non dare a vedere è proprio dare a vedere! Ma come in tutte le cose, è bene che ognuno trovi il proprio equilibrio. Rispettarsi e rispettare gli altri richiede un po’ di pudore... ma solo un po’.

Come mostrarsi meno pudica?

1) Quali sono le ragioni di questo comportamento?

Sai già da cosa deriva il tuo bisogno di pudore? Che si tratti di complessi, di scarsa fiducia in se stessi, di cattive esperienze o di qualsiasi altra cosa, se questo pudore estremo rappresenta un blocco nella vita di tutti i giorni, può essere interessante cercare ciò che si nasconde per vivere meglio. La terapia può aiutarti.

2) Prendersi cura di sé

Siamo i soli a poterci salvare. Lo sguardo degli altri sarà sempre un problema se non riusciamo a rassicurarci da soli. Bisogna avere il coraggio di guardarsi, di scrutare il proprio corpo, vedersi nuda in una specchio in un primo tempo e poi passare del tempo a occuparsi di sé. Fare sport, prendersi cura del proprio corpo, amarsi, masturbarsi.

3) Avere fiducia

Acquisire fiducia in se stessi e credere in sé richiede tempo, ma bisogna imparare anche a dare fiducia agli altri. Credere nei loro complimenti, scelte ecc. Nessuno è costretto a dirti che sei bella o a restare con te, accettalo.


Il consiglio della redazione: tutta una questione di equilibrio

L’avrai ormai capito, il pudore è una protezione utile ma, se esagerata, controproducente o addirittura invalidante. Come sempre, è tutta questione di equilibrio! Se questo pudore ti impedisce di fare o dire certe cose o ti invalida nel quotidiano, forse è tempo di rivolgersi a uno psicologo per trovare una soluzione insieme.

 
🤗 Capirsi, accettarsi, essere felice… Qui e ora! 
#BornToBeMe

La redazione ti consiglia:

Fonte: gqitalia.it

Articolo suggerito da Paola Ferraro

La scrittura è sempre stata la mia terapia, da quando ho memoria ho sempre usato la carta come sacco da boxe. Impara a conoscermi, sono Paola Ferraro.

Gli articoli appena pubblicati

Di cosa si occupa la sofrologia? Ecco i suoi numerosi benefici!

Ho riscontrato diversi problemi nel gestire la mia ansia nel corso di questi ultimi anni. Ho deciso dunque di iniziare un percorso con una psicologa, ma una cara amica mi ha consigliato di provare anche qualche seduta con un sofrologo. Secondo la sua opinione, il sofrologo aiuta a rilassarti e ti insegna a gestire meglio lo stress. Dopo diverse sedute, ho iniziato a sentire gli effetti positivi di questa pratica. Il mio corpo non è più un fascio di nervi! La sofrologia fa parte delle pratiche della “medicina dolce”, che hanno tantissimi benefici per il corpo e per lo spirito. Vediamo più da vicino questo metodo di crescita personale che mira a farci riconnettere con la nostra psiche.

Il metodo SMART per raggiungere degli obbiettivi intelligenti e realizzabili!

Per riuscire a concludere un progetto spesso e volentieri ci fissiamo degli obbiettivi, e questo è del tutto nella norma. Ma per ottimizzare le probabilità di successo e stabilire degli obbiettivi chiari, motivanti e realistici, ecco che entra in scena il metodo SMART! Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Lavorare meno… per salvare il pianeta!

Il lavoro ha un grande valore per tutti noi, eppure potremmo essere tutti d’accordo sul fatto che non sia per forza sinonimo di benessere, né per noi né per il pianeta! Infatti, alcuni studi affermano che è necessario ridurre il prima possibile il nostro orario di lavoro, per poter ridurre le emissioni di gas serra che noi stessi generiamo. La situazione sta precipitando!

Come destabilizzare e far innervosire un narcisista perverso?

Vivi con un narcisista perverso o ne conosci uno e vorresti destabilizzarlo? Vuoi farlo arrabbiare perché ti mette in ridicolo, a volte in pubblico, ti fa soffrire, ti fa perdere la pazienza e vuoi vendicarti. Ma è difficile far arrabbiare una persona brava a manipolare gli altri, ama vittimizzare se stessa e gioca con le proprie emozioni. Farlo innervosire è l’unico modo per fare in modo che mostri la sua vera natura, per smascherarlo...

Ipocondriaci: 5 sintomi e caratteristiche per riconoscerli

Ti preoccupi spesso per la tua salute? Al minimo sintomo ti convinci di avere una malattia grave? Passi le giornate sui forum medici online? 😨 E se l’unica malattia di cui realmente soffri fosse l’ipocondria? Ecco i 5 sintomi tipici che toccano le persone ipocondriache.

Ansia sociale, sintomi e come superarla

Parlare in pubblico è un vero e proprio incubo e la fiducia in se stessi un sogno ancora troppo lontano. Si diventa paonazzi e non si riesce a nascondere il tremolio, la paura di essere ridicolizzati o umiliati fa perdere letteralmente il controllo. Se la timidezza può essere la causa di questo inconveniente, l’ansia potrebbe nascondere un malessere molto più profondo: l’ansia sociale, altrimenti nota come fobia sociale. Di cosa si tratta? Come si supera?

4 consigli per imparare ad amarsi: di' addio all’insicurezza!

“Faccio schifo”, “sono brutto”, “sono inutile” … difficile avere sempre una buona autostima. Eppure, è la chiave del nostro successo e del nostro equilibrio psicofisico. Sentirsi bene con sé stessi e con il proprio corpo, imparare ad amare sé stessi, è la cosa migliore che possiamo fare.

Come calmare e gestire gli attacchi di rabbia?

La rabbia, un sentimento che proviamo spesso. Ci spinge a reagire d’istinto, senza riflettere, portando a volte a situazioni sgradevoli. Qual è il segreto per controllare la propria rabbia e fare in modo che non prenda il sopravvento sulla ragione?

Non sopporto le persone! È una cosa seria, dottore?

Mi lamento al volante quando c'è un ingorgo, mi lamento alle casse quando c'è la fila, mi lamento il sabato quando tutti hanno deciso di andare in centro città. Non credo di riuscire più a sopportare le persone. La ragazza di città che sono sempre stata ha persino iniziato a sognare la campagna e una casa isolata per avere meno contatti sociali possibili. È una cosa seria, dottore? Beh, non proprio. Spiegazione.

Autolesionismo: cos’è e come curarlo?

Quella dell’autolesionismo è una pratica molto conosciuta; per alcuni potrà sembrare qualcosa di lontano, altri magari la conoscono più che bene. Si potrebbe pensare che riguardi solo persone con gravi problemi psicologici, ma in realtà l’autolesionismo viene praticato anche da persone che sono vittime di depressione, stress, problemi familiari, traumi… Insomma, può riguardare chiunque, ed è per questo che è bene sapere di cosa si tratta e come agire quando ci si ritrova ad avere pensieri autolesionistici o davanti ad una persona che si autoinfligge del dolore.

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!