Problemi al lavoro? Lavora in armonia con i tuoi colleghi

Aggiornato il da La Redazione Wengood

Lavoro inadeguato, troppo poco tempo, troppe pressioni e responsabilità, colleghi tossici... È così che il nostro ambiante di lavoro diventa un prigione, un luogo dannoso per la nostra mentale e fisica. Qui avrai la possibilità di confrontarti con i racconti e le testimoniante di altri lavoratori insoddisfatti.

Problemi al lavoro? Lavora in armonia con i tuoi colleghi

Burn-out, bore-out, molestie sessuali, mobbing, stare male al lavoro ha delle gravi ripercussioni sul nostro benessere psicofisico. Speriamo che le nostre esperienze e i nostri consigli ti possano aiutare a trovare una tua serenità.


Citazione

Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.

Confucio


Articolo suggerito da La Redazione Wengood

I nostri ultimi articoli

Mi sento diversa: non tutti i mali vengono per nuocere!

"Beh, ma tu sei un artista!". "Si vede che sei un po' originale!" Questo è proprio il tipo di osservazione che i miei amici mi fanno spesso (molto, troppo spesso). Complimenti? Non proprio. Più che altro è un modo educato di farmi capire che non sono come loro, che sto facendo troppo, o troppo poco, che non seguo il ritmo. La verità? Credo che abbiano ragione!

"Maschiaccio": non dire mai più una cosa del genere alle ragazze!

Da piccola giocavo molto con i Lego e con i videogiochi. Per me sono passioni come tutte le altre e a 33 anni gioco ancora ai videogiochi. Tuttavia, ciò che non è normale è che quando ero più giovane venivo descritta come un "maschiaccio". In realtà, ho sempre odiato questo termine e credo sia ora di smettere di usarlo. È sessista e attribuisce un'etichetta alle ragazze che non rientrano nei cliché del loro genere, quindi non pronunciarlo mai più!

Detesto i complimenti, perché mi mettono così a disagio?

“Hai un talento naturale per la fotografia, sei bravissima!”. Improvvisamente divento rossa come un peperone e non so più come comportarmi. I complimenti mi mettono terribilmente a disagio, ma so che dovrei viverli in tutt’altra maniera. La maggior parte delle persone infatti amano i complimenti! Io non riesco ad accettarli. Perché? Cosa mi mette così a disagio?

Sono una di quelle persone che non mettono il lavoro al centro della propria vita. D'altra parte, ho un'amica che lo fa, al punto che il suo corpo cede regolarmente. È chiaro che il suo lavoro è la sua ragion d'essere e dà il massimo. Forse un po' troppo. Ecco perché ho voluto scrivere questo articolo, per ricordarle di fare attenzione! Forse sarà utile anche a te, soprattutto se senti che la tua carriera sta occupando tutto lo spazio della tua vita.

Basta con la pressione per avere una vita sessuale folle, anche il missionario va bene!

"Haaa cosa non hai mai provato la posizione della carriola moldava?". No Ginetta, non ho mai provato questa posizione sessuale, ma il tuo sguardo stupito mi mette sotto pressione... Onestamente, a chi non è mai capitato durante una discussione tra amiche? A me è successo e anche se la carriola moldava non esiste, avevo il diritto di essere giudicata per altre pratiche sessuali che non pratico. Sembra che tu debba fare di tutto a letto per dimostrare di avere una vita sessuale pazzesca... Basta!

La mia famiglia è tossica: come riconoscerla? come fare?

Non riesco a credere di essere nata sotto una cattiva stella solo a causa della mia famiglia che, ammettiamolo, è lungi dall’essere perfetta. Quando mia madre non mi fa sentire in colpa, ci pensa mio padre a sminuirmi ed a paragonarmi alla sorella che non ho mai avuto. Per essere felice e sfuggire a questa relazione "tossica", ho dovuto prendere delle misure, poi le distanze. Ti racconto come ho imparato a stare alla larga dai miei genitori nocivi.

Il mio manager è tossico? 9 segni per scoprirlo!

Essere un bravo manager non è roba da tutti. Alcuni tirano un po' troppo la corda e vittimizzano i sottoposti senza scrupoli. Controllano le mail, sono incapaci di riconoscere il talento dei colleghi, e possono addirittura arrivare alle minacce, raggiungendo dei comportamenti malsani. Se hai dubbi sul tuo manager, ecco 9 indizi per capire se è tossico!

Mi sento sola: 8 modi per colmare quel grande vuoto in me

Viviamo gli uni accanto agli altri, senza vederci veramente. In coppia, in società, in senso generale, spesso ci si sente soli. E ancora di più in periodo Covid. Trasparenti, incompresi…questa solitudine è pesante e ci fa isolare ogni giorno un po' di più. Prima di finirla da sole con 10 gatti (anche se questi ultimi sanno essere di grande conforto!), ecco 8 trucchetti per colmare definitivamente questa sensazione di vuoto e non sentirci mai più messe da parte.

La mitomania: mentire per valorizzarsi

Se pensi che Pinocchio gli fa un baffo, sei di fronte ad un mitomane! Non hai mai dubitato delle sue parole ma dopo una piccola indagine… ti rendi conto che ciò che dice non è vero! Ha mentito sin dall’inizio… Ha inventato tutto un’altra vita. Perché? Come riconoscere un mitomane e proteggersi? Scopriamolo insieme.

Paura di telefonare: quando fare una telefonata fa venire l’ansia

Il telefono squilla e io vengo sopraffatta dall’ansia: chi mi chiama? Perché? Riuscirò a parlare? Tutte queste domande si affollano nella mia testa mentre inizio a sudare freddo. Per non parlare di quando sono io a dover chiamare! So di non essere la sola in questa situazione, molti giovani odiano parlare al telefono o peggio, ne hanno addirittura timore. Perché sviluppiamo quest’ansia? Come sbarazzarsene? Ti racconto la mia esperienza.

Frustrazione, accettarla e superarla col tempo

La frustrazione è un’emozione? Sì, ed è anche una delle più spiacevoli e potenti. Purtroppo conosciamo tutti la frustrazione sin dalla più tenera età, ma conviverci a lungo non significa necessariamente saperla controllare…tutto il contrario. Il punto è che la frustrazione è necessaria, ma diventa utile solo se impariamo a gestirla. 🙃

Dichiarazioni d'amore: apri il tuo cuore e tocca il suo

Avevo pensato a tutto: salire sul tetto della mia auto, chiedergli di andare sul balcone e cantare che l'amavo. Un po' esagerato. Mettere un messaggio d'amore in una torta. Troppo tecnico, troppo rischioso. O più "semplicemente" rifare la scena di Love Actually. Visto e rivisto. Alla fine, per dichiarargli il mio amore, ho scritto una lettera che ho fatto scivolare sul suo tavolo mentre me ne andavo. Le dichiarazioni d'amore sono sempre un grattacapo spaventoso. Abbiamo paura, vogliamo fare troppo, temiamo di non fare abbastanza. Sono sicura che tu abbia bisogno di una mano per iniziare.

Molestie

Diffamazione, critica, umiliazione, aggressività, gesti inappropriati... che avvengano al lavoro, in strada o addirittura a scuola, le molestie sono ovunque. Sono diverse anche le forme in cui possono presentarsi ed in questo caso le molestie possono essere: psicologiche, sessuali o scolastiche. Ma come riconoscerle? Cosa fare quando sei tu la vittima? Non preoccuparti, ti sveliamo tutto di seguito.

Quali sono le 6 emozioni primarie? Paura, gioia e…

Le emozioni, che universo misterioso! Insegniamo ai bambini a riconoscerle, agli adulti a controllarle, ma sappiamo davvero di cosa stiamo parlando? Non del tutto… siamo sincere. “Emozioni”, la nozione non è chiara, difficilmente definibile… eppure le proviamo tutti: qualcosa di intenso, brutale e breve. Tutte le nostre emozioni altro non sono che il mix di 6 emozioni di base. 6 emozioni universali che condividono la stessa espressione facciale in tutto il mondo.

In che modo i traumi infantili ci influenzano da adulti?

Più invecchio, più capisco certe cose. In particolare, mi rendo conto che ci sono momenti della mia infanzia che hanno avuto un impatto su di me, e non necessariamente in meglio... Sì, ci sono traumi che risalgono a molto tempo fa e mi sono reso conto che mi influenzano fortemente ora che sono un adulto. Non ci rendiamo conto di quanto questo periodo sia fondamentale per il nostro sviluppo. Spiegazioni.

Cosa significa LGBTQIA+ 🏳️‍🌈? #identità

Sono felice di vedere intorno a me una società che evolve, con persone che affermano (anziché nascondere) la propria differenza di genere o di orientamento sessuale. Coloro con un genere diverso o una sessualità diversa dall’eterosessualità si ritrovano nella comunità LGBTQIA+. Ma cosa significa LGBTQIA+ 🏳️‍🌈? A cosa corrisponde ogni lettera di questa sigla? Scopriamolo insieme.

Lavorare meno… per salvare il pianeta!

Il lavoro ha un grande valore per tutti noi, eppure potremmo essere tutti d’accordo sul fatto che non sia per forza sinonimo di benessere, né per noi né per il pianeta! Infatti, alcuni studi affermano che è necessario ridurre il prima possibile il nostro orario di lavoro, per poter ridurre le emissioni di gas serra che noi stessi generiamo. La situazione sta precipitando!