Disturbo d’ansia generalizzata: caratteristiche e cure

Aggiornato il da Ginevra Bodano

L’ansia: una sensazione che sfortunatamente conosco fin troppo bene, dato che ho avuto il mio primo attacco di panico più di 10 anni fa. Da quel momento, l’ansia mi accompagna e fa parte del mio quotidiano. Alla minima fonte di stress o contrarierà, ecco che si manifestano dei sintomi fisici e psicologici. Essere stressati, ansiosi o preoccupati è normale, così come essere felici o arrabbiati, ma per alcune persone l’ansia è incontrollabile e prende il sopravvento, arrivando a scatenare il disturbo d’ansia generalizzata. L’ansia è perenne, cosa che impedisce a chi soffre di questo disturbo di vivere serenamente. Tuttavia, esistono delle soluzioni per riuscire a comprendere e quindi gestire l’ansia nel modo migliore. Come affrontare l’ansia per ritrovare una quotidianità più serena? Vediamolo!

Disturbo d’ansia generalizzata: caratteristiche e cure

Quali sono i sintomi dell’ansia?

L’ansia si manifesta attraverso diversi sintomi sia fisici che psicologici. Quando si soffre d’ansia, ci si sente spesso stanchi e irritabili. Uno stato ansioso può manifestarsi anche attraverso la mancanza di concentrazione o la perdita di controllo delle proprie emozioni. L’impatto sulla salute mentale può essere davvero forte, al punto che l’ansia può portare queste persone a tagliare i ponti con gli altri ed evitare le relazioni sociali. Nelle forme più gravi, l’ansia può provocare anche i sintomi della depressione.

➡ Inoltre, l’ansia si manifesta anche con sintomi fisici, alcuni dei quali possono essere davvero difficili da gestire a livello quotidiano. In un momento di forte ansia, può capitare di avere anche un attacco di panico, caratterizzato da spasmofilia e tetania.

Vedi anche - 7 trucchi per calmare efficacemente un attacco di panico

Ecco alcuni dei sintomi fisici legati all’ansia:

  • Disturbi del sonno (insonnia, stanchezza)
  • Dolori (soprattutto all’altezza dello stomaco)
  • Problemi legati alla digestione (diarrea, nausea, costipazione, ecc.)
  • Tachicardia, palpitazione cardiaca, dolori all’altezza del petto
  • Sudorazione, vampate di calore o brividi
  • Pressione alta
  • Tremori o tetania muscolare
  • Mandibola contratta

Potrebbe interessarti - Piango molto spesso, è normale?

Quali sono i fattori che causano l’ansia?

L’ansia alle volte è parte del nostro carattere. Lo psichiatra francese Antoine Pelissolo spiega come certe persone abbiano la predisposizione per l’ansia: di solito colpisce chi ha un temperamento sensibile o ipersensibile, una forte inclinazione verso l’emotività o la preoccupazione che, quindi, porta ad un’ansia più radicata. In linea di massima, le donne sono due volte più colpite rispetto agli uomini, perché questi ultimi hanno più tendenza a canalizzare l’ansia in dipendenze come ad esempio l’alcol. L’ansia però non è solamente il risultato dell’ipersensibilità: spesso deriva da avvenimenti traumatici che contribuiscono allo sviluppo del disturbo d’ansia generalizzata, come per esempio la perdita di una persona cara, un incidente o dei conflitti familiari.

➡ Anche alcuni fattori biologici possono essere causa dell’ansia. Le ricerche a riguardo hanno dimostrato che un disequilibrio nei fattori chimici del cervello può contribuire all’insorgenza dei disturbi legati all’ansia anche senza nessun altro tipo di predisposizione. Dunque, anche la genetica è responsabile, perché il disturbo tende a manifestarsi di più se si ha una certa predisposizione familiare.

Come curare l’ansia?

Se la sensazione d’ansia è permanente, è possibile che sia diventata una patologia. Lo stress è perenne e si tende ad anticipare drammi o pericoli. In questo caso, è meglio non aspettare e iniziare subito a farsi seguire da uno psicologo per lavorare sullo stato d’ansia. Le TCC (terapie cognitivo-comportamentali) sono le più efficaci per trattare l’ansia generalizzata. In base alla gravità della situazione può essere necessario un trattamento farmacologico, in aggiunta ad una consultazione dallo psichiatra.

Alcuni rimedi naturali per calmare l’ansia

I rimedi naturali sono essenzialmente degli esercizi da fare quotidianamente come per esempio esercizi di respirazione. Imparare a respirare correttamente e a canalizzare il soffio è un ottimo metodo per rilassarsi: regolarizzare il soffio è anche eccellente in caso di attacchi di panico perché consentono di ritrovare una respirazione regolare. Praticare la meditazione consapevole o lo yoga è ugualmente fonte di grandi benefici sia per il corpo che per la mente. In generale, l’attività fisica funge il ruolo di antidepressivo grazie alla liberazione delle tossine, permettendo dunque di gestire meglio l’ansia, ritrovando allo stesso tempo la propria autostima.

Insieme alla terapia, si può pensare di fare delle sedute di sofrologia. Questa pratica cura ogni tipo di disturbo legato all’ansia, anche se non è ancora riconosciuta ufficialmente. È raccomandato adottare una o più soluzioni naturali per calmare l’ansia, in concomitanza con le sedute dallo psicologo o dallo psichiatra. Ascoltare il proprio corpo è un metodo molto efficace per comprendersi e imparare a ritrovare la serenità.

Vedi anche - Ansia anticipatoria: perché penso sempre al peggio?


Il consiglio della redazione - Ogni caso ha la sua cura

L’ansia e le sue manifestazioni sono molto personali e un trattamento personalizzato è necessario per poter stare meglio. Se pensi di soffrire d’ansia, non esitare a contattare uno psicologo per iniziare il percorso che ti porterà a stare meglio.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe

Contatta uno psicologo


Articolo suggerito da Ginevra Bodano

Giovane donna sensibile ed empatica, cerco di conquistare il mondo armata del mio corpo minuto e del mio animo grande. L’unico modo che conosco per riuscire ad esprimere ciò che provo è la scrittura, insieme al canto, il disegno, la fotografia, la danza, il teatro… Beh, lo ammetto, non è l’unico, ma...

Gli articoli appena pubblicati

Come superare i nostri complessi inutili?

Gambe troppo larghe, labbra troppo sottili, cicatrici, timidezza… che si tratti di complessi fisici o mentali, questi sono spesso inutili e capaci di rovinarci la vita e renderci infelici. Ma non bisogna permettergli di sovrastarci! Siamo meglio di così!

Di cosa si occupa la sofrologia? Ecco i suoi numerosi benefici!

Ho riscontrato diversi problemi nel gestire la mia ansia nel corso di questi ultimi anni. Ho deciso dunque di iniziare un percorso con una psicologa, ma una cara amica mi ha consigliato di provare anche qualche seduta con un sofrologo. Secondo la sua opinione, il sofrologo aiuta a rilassarti e ti insegna a gestire meglio lo stress. Dopo diverse sedute, ho iniziato a sentire gli effetti positivi di questa pratica. Il mio corpo non è più un fascio di nervi! La sofrologia fa parte delle pratiche della “medicina dolce”, che hanno tantissimi benefici per il corpo e per lo spirito. Vediamo più da vicino questo metodo di crescita personale che mira a farci riconnettere con la nostra psiche.

Il metodo SMART per raggiungere degli obbiettivi intelligenti e realizzabili!

Per riuscire a concludere un progetto spesso e volentieri ci fissiamo degli obbiettivi, e questo è del tutto nella norma. Ma per ottimizzare le probabilità di successo e stabilire degli obbiettivi chiari, motivanti e realistici, ecco che entra in scena il metodo SMART! Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Lavorare meno… per salvare il pianeta!

Il lavoro ha un grande valore per tutti noi, eppure potremmo essere tutti d’accordo sul fatto che non sia per forza sinonimo di benessere, né per noi né per il pianeta! Infatti, alcuni studi affermano che è necessario ridurre il prima possibile il nostro orario di lavoro, per poter ridurre le emissioni di gas serra che noi stessi generiamo. La situazione sta precipitando!

Come destabilizzare e far innervosire un narcisista perverso?

Vivi con un narcisista perverso o ne conosci uno e vorresti destabilizzarlo? Vuoi farlo arrabbiare perché ti mette in ridicolo, a volte in pubblico, ti fa soffrire, ti fa perdere la pazienza e vuoi vendicarti. Ma è difficile far arrabbiare una persona brava a manipolare gli altri, ama vittimizzare se stessa e gioca con le proprie emozioni. Farlo innervosire è l’unico modo per fare in modo che mostri la sua vera natura, per smascherarlo...

Ipocondriaci: 5 sintomi e caratteristiche per riconoscerli

Ti preoccupi spesso per la tua salute? Al minimo sintomo ti convinci di avere una malattia grave? Passi le giornate sui forum medici online? 😨 E se l’unica malattia di cui realmente soffri fosse l’ipocondria? Ecco i 5 sintomi tipici che toccano le persone ipocondriache.

Ansia sociale, sintomi e come superarla

Parlare in pubblico è un vero e proprio incubo e la fiducia in se stessi un sogno ancora troppo lontano. Si diventa paonazzi e non si riesce a nascondere il tremolio, la paura di essere ridicolizzati o umiliati fa perdere letteralmente il controllo. Se la timidezza può essere la causa di questo inconveniente, l’ansia potrebbe nascondere un malessere molto più profondo: l’ansia sociale, altrimenti nota come fobia sociale. Di cosa si tratta? Come si supera?

4 consigli per imparare ad amarsi: di' addio all’insicurezza!

“Faccio schifo”, “sono brutto”, “sono inutile” … difficile avere sempre una buona autostima. Eppure, è la chiave del nostro successo e del nostro equilibrio psicofisico. Sentirsi bene con sé stessi e con il proprio corpo, imparare ad amare sé stessi, è la cosa migliore che possiamo fare.

Come calmare e gestire gli attacchi di rabbia?

La rabbia, un sentimento che proviamo spesso. Ci spinge a reagire d’istinto, senza riflettere, portando a volte a situazioni sgradevoli. Qual è il segreto per controllare la propria rabbia e fare in modo che non prenda il sopravvento sulla ragione?

Non sopporto le persone! È una cosa seria, dottore?

Mi lamento al volante quando c'è un ingorgo, mi lamento alle casse quando c'è la fila, mi lamento il sabato quando tutti hanno deciso di andare in centro città. Non credo di riuscire più a sopportare le persone. La ragazza di città che sono sempre stata ha persino iniziato a sognare la campagna e una casa isolata per avere meno contatti sociali possibili. È una cosa seria, dottore? Beh, non proprio. Spiegazione.

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!