Cos'è e come si fa la meditazione di consapevolezza mindfulness?

Aggiornato il da Ginevra Bodano

Meditazione! Chi non ne ha mai sentito parlare? Da diversi anni questa pratica sta diventando sempre più importante. Hai bisogno di rallentare o vuoi trovare un rifugio sicuro in un mondo frenetico e in continua evoluzione? Forse. Cos'è esattamente la meditazione di consapevolezza? Cosa può darci? E va bene per tutti? 1, 2, 3 respira e tuffati in un mondo più Zen.

Cos'è e come si fa la meditazione di consapevolezza mindfulness?
 
 Sommario

All'inizio dell'estate, Christophe André, psichiatra e psicoterapeuta, esperto di meditazione, ha pubblicato un nuovo libro sull'argomento, Tre minuti al giorno per meditare, che propone di far scoprire questa pratica al maggior numero possibile di persone, anche ai più scettici. Ne approfittiamo per affrontare questo argomento per aiutarti a trascorrere un'estate e un rientro tranquilli. Spiegheremo tutto sulla meditazione di consapevolezza.

Cos'è la meditazione di consapevolezza?

Come il nome suggerisce, la meditazione di consapevolezza consiste nell’essere più presenti in un preciso istante. In pratica, ci si concentra sulla respirazione, sui pensieri, sulle emozioni e così via. La consapevolezza è un buon modo per rendersi conto di essere vivi. Praticando regolarmente questo tipo di meditazione riusciamo a vivere, pensare e posizionarci nel presente

Impariamo a concentrarci maggiormente su ciò che mangiamo, sull'acqua che scorre su di noi durante la doccia, sul calore del sole sulla nostra pelle, ecc. Nel quotidiano, a volte tendiamo ad essere assenti; la sera, in famiglia, pensiamo alla nostra giornata di lavoro o al contrario, pensiamo ai nostri problemi familiari mentre lavoriamo. La meditazione di consapevolezza mette un freno a tutto questo.

Come si pratica la meditazione mindfulness? 

La meditazione mindfulness è come uno sport, richiede esercizio. 10-15 minuti al giorno aiutano a vivere nel presente il più spesso possibile. Di conseguenza, azioni come concentrarsi su una conversazione, godersi una passeggiata e prendere coscienza del proprio respiro diventeranno sempre più delle abitudini. Si può praticare la meditazione con un insegnante o da soli con l'aiuto di un libro, un CD o un'applicazione.

Quali sono i suoi benefici?

Diminuzione dello stress

Vivere nel presente permette di sentirsi meglio. Infatti, è un ottimo modo di combattere lo stress, di migliorare la propria capacità di concentrazione e di attenzione. Lo stress ha molti meno effetti negativi sulle persone che praticano regolarmente la meditazione. Questa pratica permette al cervello di riposarsi in modo autentico, ma sempre restando vigile. È un po’ come il caffè, ma con meno effetti negativi!

La redazione ti consiglia: Come combattere lo stress in modo naturale? Ecco 3 metodi efficaci

Una migliore gestione delle emozioni

Grazie alla meditazione, le emozioni che di solito ci causano sofferenza vengono attenuate. Lo stress, infatti, è responsabile di numerose emozioni negative che ci affliggono quotidianamente. Di conseguenza, l’umore riscontra un miglioramento in seguito alla pratica della meditazione. Anche le persone che si stressano facilmente, se praticano la meditazione di consapevolezza da mesi se non anni, subiscono meno l’impatto della situazione che crea loro angoscia. La loro attenzione si focalizza sull’aspetto positivo, sempre restando estremamente attenti e consapevoli.

Anche l’empatia riscontra dei benefici dalla meditazione. Infatti, quest’ultima aumenta considerevolmente la concentrazione e, di conseguenza, chi la pratica con regolarità riesce a comprendere meglio gli altri, ascoltandoli con attenzione e prestando attenzione anche ai dettagli.

L'impatto sulla salute

La meditazione ha dei benefici anche sul benessere fisico. Infatti, anche il corpo approfitta dei suoi effetti positivi! Non esistono studi che confermano una correlazione concreta con la meditazione, ma è ben noto che questa pratica attenua alcuni disturbi. Si tratta di problematiche legate allo stress, quindi non sorprende che la meditazione riesca a contrastarle. Queste sono:

  • Mal di testa
  • Stanchezza
  • Disturbi del sonno
  • Ipertensione arteriosa
  • Alcuni problemi della pelle come l’eczema
  • Dolori cronici
  • Malattie respiratorie come l’asma
  • Disturbi intestinali
  • Depressione

Benefici della meditazione

Solitamente si tengono gli occhi chiusi, ma è a discrezione di ognuno. Alcuni esperti consigliano la meditazione a occhi aperti.


La meditazione è uno strumento adatto a tutti?

La meditazione mindfulness può essere utile a tutti. Tuttavia, alcune persone si sentono a disagio o in difficoltà all’idea di rimanere immobili e con gli occhi chiusi. Queste persone hanno bisogno di movimento, preferiscono quindi pratiche di meditazione che implicano dinamicità, come lo yoga o il tai-chi-chuan. Attenzione anche alle persone che soffrono di disturbi psichici (depressione, dipendenza, ansia, ecc...) perché, durante la malattia e in alcuni casi particolarmente problematici, la meditazione può portare a degli effetti negativi; tuttavia, in altre circostanze, può anche aiutare a scongiurare le ricadute. Se questa pratica ti provoca ansia, non forzarti; piuttosto, ricorri ad altri metodi di rilassamento come ad esempio gli esercizi di respirazione.


La meditazione è uno strumento valido per tutti?

La meditazione di consapevolezza può essere valida per tutti. Tuttavia alcuni sono spaventati dall’idea di dover restare fermi con gli occhi chiusi. Queste persone hanno bisogno di muoversi e preferiranno quindi le pratiche meditative in movimento, come lo yoga o il tai chi chuan. Attenzione anche alle persone con disturbi psichici (depressione, dipendenza, attacchi d’ansia, ecc.). 

Infatti durante la malattia, la meditazione potrebbe avere effetti disastrosi, ma può anche contribuire a evitare ricadute.
In realtà, è tutta questione di percezioni. La meditazione mindfulness può insegnare a vivere meglio il momento presente, ma se la sua pratica diventa fonte di preoccupazione o disagio, bisognerà ricercare altri metodi.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora!
#BornToBeMe



Altri articoli che potrebbero interessarti:


Fonte: Tre minuti al giorno per meditare. Introduzione a una tecnica millenaria

Articolo suggerito da Ginevra Bodano

Giovane donna sensibile ed empatica, cerco di conquistare il mondo armata del mio corpo minuto e del mio animo grande. L’unico modo che conosco per riuscire ad esprimere ciò che provo è la scrittura, insieme al canto, il disegno, la fotografia, la danza, il teatro… Beh, lo ammetto, non è l’unico, ma...

Gli articoli appena pubblicati

10 cose da fare quando si è annoiati

Appena mi fermo un attimo, mi annoio. Proprio io che mi lamento sempre di non avere tempo di fare nulla, quando ce l’ho, non so come sfruttarlo! Sistemare la casa, chiamare un’amica, magari coltivare nuove passioni! Ci sono tantissime cose da fare per tenersi occupati, sbircia nella nostra lista di attività!

Tanatofobia, la paura della morte: come affrontarla e superarla?

“Ho paura di morire”, “ho paura che muoiano le persone che amo”, “cosa c’è dopo?”: tutte frasi che ti ossessionano ma... fortunatamente non succede niente! La paura della morte ti perseguita, ancor di più dopo quello che abbiamo vissuto durante la pandemia in cui contavamo ogni giorno il numero di morti. Cosa fare per superarla? La morte fa parte della vita, lo sappiamo, ma come gestirla? Come evitare di averne paura? 😱

Amo la mia comfort zone e ho 9 buone ragioni per non abbandonarla

Iscrivermi a una semi maratona se non sono sportiva? Leggere a voce alta un discorso per gli sposi quando detesto parlare in pubblico? Anche no! Vado controcorrente e sono fiera di dire che “Amo la mia zona di comfort e non voglio uscirne”. Dopo che avrai letto le 9 ragioni che motivano la mia scelta, tu e la tua comfort zone sarete inseparabili!

10 citazioni per imparare ad approfittare del presente

Che vengano pubblicate sui social o stampate e appese in un angolo della casa, le citazioni e gli aforismi ci spingono a riflettere e hanno sempre un effetto positivo sul nostro umore. Queste frasi, brevi ma efficaci, ci aiutano a guardare la nostra vita da un punto di vista diverso e ridimensionare i nostri problemi. Approfitta del presente perché è la cosa migliore che potresti mai decidere di fare.

Come presentare il nuovo compagno ai propri figli?

Il fatto che ti sei separato/a non preclude minimamente la possibilità di rifarti una vita, ma i tuoi figli, come prenderanno la notizia? La paura che il tuo nuovo compagno non venga accettato è grande, ma noi siamo dalla tua parte!

Sneating, la nuova tendenza per avere una cena offerta

Non hai mai sentito parlare di sneating? Sei curioso di sapere in cosa consiste? È una tecnica per certi versi crudele, ma che ti permette di avere delle cene o dei pranzi in ristoranti gratis. Lo sneating consiste nell’accettare una cena o un pranzo, chattando con uno sconosciuto, con la scusa di volerlo conoscere.

Segreti di famiglia: svelarli o custodirli per sempre?

La verità fa male... ma il silenzio fa ancora più male. Nessuna famiglia è perfetta, e ogni famiglia ha i suoi segreti. Più si cercano di nasconderli, più sembrano grandi. È difficile proiettarsi nel futuro quando i fantasmi del passato ci perseguitano. Quindi, è giusto liberarsi di questo peso e rivelare i nostri segreti di famiglia?

Flirtare significa tradire?

Nella lunga lista delle preoccupazioni di una coppia, un posto importante è occupato dal tema della fedeltà e del tradimento. Flirtare significa tradire? Guardare con insistenza Paolo, all’uscita di scuola dei bambini è infedeltà? La risposta è: dipende!

Come superare le convinzioni limitanti e vivere sereni

“Non ci riuscirò mai”, “Non ho alcun talento”… BASTA! Cosa fanno questi pensieri nella mia testa? Chi ce li ha messi? Se si sono fatti spazio quando ero bambino, è tempo di liberarmene per stare bene e ritrovare un po’ di fiducia in me stessa. Queste frasi assassine non distruggeranno il mio potenziale o la mia felicità, ho intenzione di fare del mio meglio per sterminarle! Ecco 6 consigli per identificarle.

Disturbo narcisistico: cosa vuol dire e quali sono i sintomi?

Carismatici e sicuri di sé, i narcisisti sembrano capaci di fare tutto e invulnerabili, persone alle quali non può succedere nulla di male. Ma dietro questa apparenza si nasconde spesso una grande debolezza e la paura del fallimento: i primi sintomi del disturbo narcisistico. Come riconoscere una persona narcisista? E da cosa deriva questo disturbo? Ecco tutto ciò che c’è da sapere per gestire un disturbo narcisista.

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!