Come si esce da una dipendenza? 5 consigli per riuscirci

Aggiornato il da Giada Paoli

Una dipendenza è definita dal bisogno compulsivo riassumibile in “è più forte di me”. L’oggetto della dipendenza sembra calmare le nostre emozioni. La lista potrebbe essere lunga: alcool, fumo, ansiolitici, droga, dipendenza affettiva… e se decidessi che è tempo di liberarti di queste dipendenze?

Come si esce da una dipendenza? 5 consigli per riuscirci

Ti rendi conto che qualcosa o qualcuno limita le tue azioni, ti impedisce di stare bene e di rende prigioniera? Riconoscere di essere dipendenti è un bene ma è solo l’inizio. Come fare per liberarsene? Come combatterle?

Come si curano le dipendenze?

Scopri i nostri semplici consigli da mettere in pratica nella vita di tutti i giorni per liberarti di una dipendenza, perfino della dipendenza affettiva

1) Fai il punto della situazione

Segna in un quaderno quello che consumi, questo ti permetterà di valutare la situazione in maniera più obbiettiva. È proprio valutando la propria dipendenza che si comincia a curarla. Puoi anche scrivere i tuoi sentimenti prima e dopo.

2) Identifica le situazioni a rischio e fatti aiutare dagli amici

Prenditi il tempo di identificare quando e dove si verifica la dipendenza: a casa, al lavoro, in pausa, durante quale attività? Dopo questa fase, sostituisci questa abitudine. Se fumi, evita le pause con i colleghi che fumano, se bevi, stabilisci un numero di drink da non superare prima dell’inizio della serata. Privilegia gli amici che non ti spingono al consumo e che ti accompagnano nel tuo percorso. È fondamentale imparare a dire no alle persone che ti forzano la mano.

3) Abbasso i preconcetti, trai ispirazione dagli altri

La vita è più bella senza dipendenze! Per esempio, la nicotina aumenta la sensazione fisica di stress mentre smettere di fumare permette di ritrovare la pace interiore. Leggere le esperienze di coloro che sono riusciti a smettere è un vero toccasana: ascoltando le esperienze degli altri sarà più facile fare passi in avanti. Ci si sente meno soli, si trovano dei consigli e tanto incoraggiamento!

4) Imponiti un obbiettivo raggiungibile

Per farcela devi credere nelle tue capacità. Se preferisci diminuire il consumo piuttosto che smettere direttamente puoi importi una data o un numero. Per esempio, puoi comprare una bottiglia e importi di farla durare almeno 4 giorni. Non avere paura delle ricadute. Se hai una ricaduta hai comunque fatto un progresso e soprattutto hai superato la fase di negazione.

5) Lotta contro il bisogno o impara a dire di no

Il bisogno di consumare dura sul piano neurologico sette minuti. Il fenomeno si chiama “craving” e superato questo lasso di tempo il desiderio evapora poco a poco. Se qualcuno ti tenta mentre cerchi di smettere, non esitare a dire no senza doverti giustificare e o dare spiegazioni.


Il consiglio della redazione: è importante chiedere aiuto

Pronto/a a mettere in pratica questi consigli? Imparare a liberarsi di una dipendenza può prendere un po’ di tempo, ma con un po’ di incoraggiamento e forza di volontà potrai essere fiero/a del tuo successo. Spesso il percorso non è semplice, non esitare a farti aiutare da un terapeuta per mettere in pratica nuove abitudini che ti permetteranno di liberarti poco a poco dalla tua dipendenza.

🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora!
#BornToBeMe


Altri articoli che potrebbero interessarti:


Fonte: lopsicologoonline.it

Articolo suggerito da Giada Paoli

Il mio sogno è vivere sognando ad occhi aperti, amando infinitamente e sentirmi libera di essere ciò che desidero.

Gli articoli appena pubblicati

10 cose da fare quando si è annoiati

Appena mi fermo un attimo, mi annoio. Proprio io che mi lamento sempre di non avere tempo di fare nulla, quando ce l’ho, non so come sfruttarlo! Sistemare la casa, chiamare un’amica, magari coltivare nuove passioni! Ci sono tantissime cose da fare per tenersi occupati, sbircia nella nostra lista di attività!

Tanatofobia, la paura della morte: come affrontarla e superarla?

“Ho paura di morire”, “ho paura che muoiano le persone che amo”, “cosa c’è dopo?”: tutte frasi che ti ossessionano ma... fortunatamente non succede niente! La paura della morte ti perseguita, ancor di più dopo quello che abbiamo vissuto durante la pandemia in cui contavamo ogni giorno il numero di morti. Cosa fare per superarla? La morte fa parte della vita, lo sappiamo, ma come gestirla? Come evitare di averne paura? 😱

Amo la mia comfort zone e ho 9 buone ragioni per non abbandonarla

Iscrivermi a una semi maratona se non sono sportiva? Leggere a voce alta un discorso per gli sposi quando detesto parlare in pubblico? Anche no! Vado controcorrente e sono fiera di dire che “Amo la mia zona di comfort e non voglio uscirne”. Dopo che avrai letto le 9 ragioni che motivano la mia scelta, tu e la tua comfort zone sarete inseparabili!

10 citazioni per imparare ad approfittare del presente

Che vengano pubblicate sui social o stampate e appese in un angolo della casa, le citazioni e gli aforismi ci spingono a riflettere e hanno sempre un effetto positivo sul nostro umore. Queste frasi, brevi ma efficaci, ci aiutano a guardare la nostra vita da un punto di vista diverso e ridimensionare i nostri problemi. Approfitta del presente perché è la cosa migliore che potresti mai decidere di fare.

Come presentare il nuovo compagno ai propri figli?

Il fatto che ti sei separato/a non preclude minimamente la possibilità di rifarti una vita, ma i tuoi figli, come prenderanno la notizia? La paura che il tuo nuovo compagno non venga accettato è grande, ma noi siamo dalla tua parte!

Sneating, la nuova tendenza per avere una cena offerta

Non hai mai sentito parlare di sneating? Sei curioso di sapere in cosa consiste? È una tecnica per certi versi crudele, ma che ti permette di avere delle cene o dei pranzi in ristoranti gratis. Lo sneating consiste nell’accettare una cena o un pranzo, chattando con uno sconosciuto, con la scusa di volerlo conoscere.

Segreti di famiglia: svelarli o custodirli per sempre?

La verità fa male... ma il silenzio fa ancora più male. Nessuna famiglia è perfetta, e ogni famiglia ha i suoi segreti. Più si cercano di nasconderli, più sembrano grandi. È difficile proiettarsi nel futuro quando i fantasmi del passato ci perseguitano. Quindi, è giusto liberarsi di questo peso e rivelare i nostri segreti di famiglia?

Flirtare significa tradire?

Nella lunga lista delle preoccupazioni di una coppia, un posto importante è occupato dal tema della fedeltà e del tradimento. Flirtare significa tradire? Guardare con insistenza Paolo, all’uscita di scuola dei bambini è infedeltà? La risposta è: dipende!

Come superare le convinzioni limitanti e vivere sereni

“Non ci riuscirò mai”, “Non ho alcun talento”… BASTA! Cosa fanno questi pensieri nella mia testa? Chi ce li ha messi? Se si sono fatti spazio quando ero bambino, è tempo di liberarmene per stare bene e ritrovare un po’ di fiducia in me stessa. Queste frasi assassine non distruggeranno il mio potenziale o la mia felicità, ho intenzione di fare del mio meglio per sterminarle! Ecco 6 consigli per identificarle.

Disturbo narcisistico: cosa vuol dire e quali sono i sintomi?

Carismatici e sicuri di sé, i narcisisti sembrano capaci di fare tutto e invulnerabili, persone alle quali non può succedere nulla di male. Ma dietro questa apparenza si nasconde spesso una grande debolezza e la paura del fallimento: i primi sintomi del disturbo narcisistico. Come riconoscere una persona narcisista? E da cosa deriva questo disturbo? Ecco tutto ciò che c’è da sapere per gestire un disturbo narcisista.

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!