Come combattere lo stress in modo naturale? Ecco 3 metodi efficaci

Aggiornato il da La Redazione Wengood

Chi non ha mai conosciuto un periodo senza stress? Quest’ultimo è ormai divenuto il nostro miglior amico e ci accompagna dappertutto: è giunto però il momento di chiudere i rapporti! Scopri come fare seguendo i nostri 3 metodi efficaci e naturali.

Sommario 

Combatti facilmente lo stress con questi 3 metodi naturali

È lunedì mattina, arrivi a lavoro e non appena varchi la porta dell’ufficio trovi la montagna di pratiche da sbrigare rimasta nello stesso identico punto dove l’avevi lasciata prima del week end, immobile e silenziosa, sul punto di travolgerti come una valanga. Per non parlare delle e-mail minatorie del tuo superiore che ti ricordano insistentemente gli obiettivi non ancora raggiunti e del promemoria sul cellulare che ti ricorda invece il compleanno di tua suocera. Ed è proprio in questo preciso istante che, con un nodo alla gola, la frequenza del tuo battito comincia ad aumentare, alterando così la tua coerenza cardiaca.  

È giunto il momento di dire basta a questo circolo vizioso! Prima di buttarti a capofitto su questa mole di cose da fare ad un ritmo forsennato, inizia a respirare.

1) Come gestire lo stress attraverso la respirazione?

In un periodo di stress, la respirazione può giocare un ruolo cruciale ed è quindi indispensabile imparare a controllarla. In piedi o seduto/a, chiudi gli occhi e pensa ad un posto in cui vorresti essere e ad una persona che ami. Immagina di essere in quel posto con quella persona e poi rallenta il respiro.  Inspira profondamente e lentamente dal naso e impara a gestire lo stress controllando e rallentando il ritmo della tua respirazione.

2) Vivi il presente!

Se non hai il tempo di gestire la respirazione o semplicemente questo metodo non è ti è troppo d’aiuto, imparare a vivere il momento. Spesso il problema dello stress è legato alla necessità di dover anticipare tutto ad ogni costo o all’insorgenza di pensieri ossessivi. Sì, è vero, la nostra mente è straordinaria ma sa essere anche straordinariamente infida! Se non riusciamo a smettere di avere continuamente dei pensieri, è proprio lei, la nostra perfida mente, che comincia ad usarci invertendo così i ruoli! Una piccola voce che giudica, commenta, si lamenta e immagina come le cose si metteranno (male). Spesso sono le nostre esperienze passate e soprattutto i nostri fallimenti che ispirano automaticamente questo flusso di pensieri che gioca sia sul passato che sul futuro. Si alimenta del primo per determinare il secondo instaurando una concatenazione di eventi pessimistici non reali. Ad esempio: se non raggiungo i miei obiettivi non avrò nessun bonus, senza questi bonus non avrò i soldi previsti per fare la revisione della macchina che mi spingerà a prendere un finanziamento, che metterà il mio conto in rosso, ciò causerà tensioni nella mia coppia e finirò per ritrovarmi solo/a! Un vero e proprio circolo vizioso da cui è difficile uscire…

3) La meditazione cosciente per liberarsi dal pensiero compulsivo

Come avrai capito, i pensieri ossessivi sono un inferno! Con questo flusso ininterrotto di pensieri, non riesci a concentrarti sul presente, a vivere a pieno il momento o a cogliere ogni attimo che la vita ti presenta. Ed è qui che entra in gioco il nostro secondo metodo efficace contro lo stress: la meditazione consapevole. E perché ti chiederai? Beh, semplicemente perché insegna a rimanere ancorati al presente senza proiettarsi in un futuro angosciante. La meditazione consapevole aiuta a prestare attenzione ad ogni minimo dettaglio e a godere a pieno di ogni singola azione compiuta. Per esempio, vuoi prepararti un caffè? Bene, concentrati su tutte le sensazioni che ne derivano: il rumore della macchinetta, l'odore del caffè, il calore della tazzina, ecc. Durante questo momento vedrai che i pensieri che avevi non ti prenderanno più d’assalto. Così facendo, potrai contare pienamente sulla tua mente ed ingegnare con lei un piano per tirarti fuori da una situazione stressante.


Il consiglio della redazione - Non minimizzare gli effetti nocivi dello stress 

Lo stress è un senso di malessere legato ad una reazione biologica. Si manifesta quando l'amigdala, la parte primitiva del nostro cervello, riprende il sopravvento. Lo stress, di solito, si divide in tre fasi: una fase di shock, una di resistenza e infine una di esaurimento. Se il tuo stress persiste da ormai troppo tempo, facendoti arrivare a quest’ultima fase, diventerai estremamente sensibile alle aggressioni esterne. Stanchezza, rabbia e depressione potrebbero presto insorgere: una ragione in più per ribellarti contro lo stress, e contattare un esperto di benessere prima che la situazione si aggravi.



Articolo suggerito da La Redazione Wengood

Gli articoli appena pubblicati

Perché sono sempre insoddisfatto?

Al lavoro o nella vita privata, quello che faccio non va mai bene. Forse il mio più g...

Leggi

Fame emotiva: perché mangio per far fronte alle mie emozioni?

C’è un problema? E io mangio! L’ho sempre fatto, mangiare quando sentivo un’emozione ...

Leggi

Essere autoironici o prendersi in giro? Ridere di sé serenamente

Ti sarà capitato almeno una volta di fare una figuraccia o di dire qualcosa di insens...

Leggi

Il movimento Body positive o come accettare meglio il nostro corpo

Pelle a buccia d’arancia, rotolini, smagliature… Non ho paura di dire che sono grassa...

Leggi

Cos'è la dissonanza cognitiva?

“Non c’è peggior sordo di colui che non vuol sentire”… ed è anche peggio quando si tr...

Leggi

Cosa vuol dire essere non binari? #identità

Ultimamente l’uso della schwa “ə“ è sempre più presente in tantissimi testi e articol...

Leggi

Genitori troppo esigenti: quando si pretende troppo dai figli

Essere genitori è qualcosa di eccezionale, ma è anche tanto difficile. In quanto gen...

Leggi

Cosa significa LGBTQIA+ 🏳️‍🌈? #identità

Sono felice di vedere intorno a me una società che evolve, con persone che affermano ...

Leggi

Come capire se sono transgender? #identità

Qualche anno fa, parlavo con un amico che mi ha confidato di essersi posto diverse do...

Leggi

Come smettere di desiderare continuamente l’approvazione altrui?

Da quando ero piccola, ho sempre avuto l’impressione di fare le cose in funzione degl...

Leggi

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!