È necessario confessare anche una (piccola) infedeltà?

Aggiornato il da La Redazione Wengood

Eh sì, l’infedeltà è un argomento spinoso. Assecondando il tuo desiderio, hai ceduto al piacere colpevole di una relazione extraconiugale. E ora che fare? Confessare o rimanere zitti e nasconderlo? Ha senso confessare un qualcosa che per te non ha nessuna importanza?

Sommario

Mentire o dire la verità: questo è il dilemma

Quando si tradisce la fedeltà in una coppia e si è sopraffatti dal rimorso, siamo tentanti a dare ascolto alla piccola voce nella nostra testa che continua a ripetere "mentire è il veleno di ogni coppia". Ma sai una cosa? Anche la rottura è il veleno di ogni coppia! La visione di una coppia che si dice tutto è un po' ingenua. Se, naturalmente, passare il tempo a mentire l'uno all'altro è assolutamente tossico, raccontarsi tutto, in una coppia o in qualsiasi altra relazione, è la garanzia di un’imminente rottura.

La maggior parte delle coppie non può sopportare una verità assoluta, soprattutto quando si tratta di un tradimento. Se ammetti di essere andato a letto con il tuo ex collega, perché non essere sinceri sul fatto che non sopporti la tua suocera?

Potrebbe anche interessarti il nostro articolo: Filtrare significa tradire?

Perché complicare le cose?

Ti sei divertito molto con Mauro, il tuo ex collega, ma il ritorno alla realtà è stato brutale, lasciandoti un sapore amaro e un grande senso di colpa. Va benissimo! L'infedeltà non fa per te. Allora perché scaricare il tuo senso di colpa sull'altro? Perché rovinare la sua serenità e tranquillità, farlo soffrire inutilmente e complicare la vostra relazione, o addirittura porvi fine? 

Se pensi che decidere di non rivelare il tuo segreto significhi la morte o il deterioramento della relazione, dire la verità avrà probabilmente la stessa conclusione.

È difficile immaginare che questa confession sarà accolta con tranquillità e comprensione. La sincerità non ripara l'infedeltà, quindi fai pace con te stesso, se vuoi, cerca la causa dell'infedeltà e avvicinati al tuo coniuge senza fare storie, senza destare i suoi sospetti.

La redazione ti consiglia: Burn-out in amore? Ecco quali sono i sintomi!

Si può mentire a mille persone una volta sola, ma non si può mentire mille volte a una sola persona.

Un piccolo incidente di percorso può essere superato, tuttavia non si può dire la stessa cosa di un incidente che si ripete continuamente. Una relazione extraconiugale rischia di uccidere lentamente una coppia, le infedeltà regolari e/o durature sono il segno di un problema di coppia che merita di essere considerato e risolto.

Una lunga infedeltà, una doppia vita mettono in pericolo la coppia, ma gli psicologi concordano sul fatto che molto spesso la confessione di una relazione extraconiugale ha come conseguenza quella di dare nuova forza alla coppia, un'opportunità per migliorare la relazione lavorando su ciò che non funziona.

Dire un segreto ad un'amica

Non negare, non imporre

Quindi confessare o non confessare dipende dalla durata della relazione extraconiugale. Non solo. Se il tuo partner ha dei dubbi sulla tua fedeltà, cerca di capire perché, non ha senso negare e rischiare di perdere per sempre la sua fiducia. Infine, non dimentichiamoci di rispettare l'altro e il suo desiderio di non sapere. È possibile che il tuo partner abbia già scoperto la tua scappatella, ma preferisce far finta di nulla. Il non detto è spesso molto meno doloroso della verità. 

Alcuni dicono addirittura di avercela con il loro partner più per aver confessato l'infedeltà che per averla commessa. Per la serenità di ciascuno e della coppia, la cosa più semplice sarebbe comunque evitare l'infedeltà... se possibile!


Il consiglio della redazione: E se decidessi di buttare via tutto?

Se è giunto il momento di confessare, prendi qualche precauzione per non aggiungere dramma al dramma. Sono poche le persone che vogliono immaginare la persona che amano in atteggiamenti intimi con un'altra persona. Quindi cerca di essere rispettoso, e non concentrarti su dettagli intimi e inutili. Infine, la gentilezza e il tatto dovrebbero essere le tue parole d’ordine. Dimentica il "Sono andata a letto con come-si-chiama perché almeno lui pensa che io sia bella".

🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe

Articolo suggerito da La Redazione Wengood

Gli articoli appena pubblicati

Perché sono sempre insoddisfatto?

Al lavoro o nella vita privata, quello che faccio non va mai bene. Forse il mio più g...

Leggi

Fame emotiva: perché mangio per far fronte alle mie emozioni?

C’è un problema? E io mangio! L’ho sempre fatto, mangiare quando sentivo un’emozione ...

Leggi

Essere autoironici o prendersi in giro? Ridere di sé serenamente

Ti sarà capitato almeno una volta di fare una figuraccia o di dire qualcosa di insens...

Leggi

Cos'è la dissonanza cognitiva?

“Non c’è peggior sordo di colui che non vuol sentire”… ed è anche peggio quando si tr...

Leggi

Cosa vuol dire essere non binari? #identità

Ultimamente l’uso della schwa “ə“ è sempre più presente in tantissimi testi e articol...

Leggi

Genitori troppo esigenti: quando si pretende troppo dai figli

Essere genitori è qualcosa di eccezionale, ma è anche tanto difficile. In quanto gen...

Leggi

Sofrologia: in che cosa può esserci utile?

Stress al lavoro, disturbi alimentari, problemi di concentrazione prima di una compet...

Leggi

Cosa significa LGBTQIA+ 🏳️‍🌈? #identità

Sono felice di vedere intorno a me una società che evolve, con persone che affermano ...

Leggi

Come capire se sono transgender? #identità

Qualche anno fa, parlavo con un amico che mi ha confidato di essersi posto diverse do...

Leggi

Come smettere di desiderare continuamente l’approvazione altrui?

Da quando ero piccola, ho sempre avuto l’impressione di fare le cose in funzione degl...

Leggi

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!