Come rimanere amici dopo una rottura?

Aggiornato il da Giada Paoli

Quante volte dopo una rottura ci siamo chiesti in che rapporti stare con i nostri ex, a volte la risposta è semplice: cancellarlo per sempre dalla nostra vita, altre volte invece il dubbio di poter continuare un rapporto di amicizia è rimasto. Qual è la scelta giusta? Come si fa a decidere? Ecco i nostri consigli!

Come rimanere amici dopo una rottura?

Un recente studio ha dimostrato che il 32% degli italiani è rimasto in contatto con uno o più ex. Sì, ci sono gli amici con cui andiamo a letto, i "sexfriends" e ora ci sono gli amici con cui siamo andati a letto "ex friends": piccoli ma grandi dettagli! Ma è davvero possibile rimanere amici dopo che si è stati fidanzati per anni? Ecco quali sono i pro e i contro dell'amicizia tra ex. Sta a te fare la scelta giusta!

Quali sono i pro e i contro del rimanere amici dei propri ex?

Prima di rimanere amici del proprio ex, sono due le domande da porsi: lo stiamo facendo perché vogliamo provare a recuperare il rapporto, o lo stiamo facendo perché pensiamo che l’amore sia finito ma l’amicizia no? Nel primo caso meglio lasciar perdere, nel secondo caso, vale la pena provarci!

I pro 👍

  • Se avete dei figli insieme, mantenere un buon rapporto con il tuo ex può essere essenziale, quindi essere amici è un passo che sei libero di fare, oppure no! 
  • È sempre bello avere vicino qualcuno che ti conosce bene e con cui si sono condivisi momenti importanti, belli o brutti che siano. 
  • Riempire il vuoto lasciato da un rapporto finito con un’amicizia, può essere rassicurante ma anche pericoloso. 
  • Attento alle false speranze e accertati di poterti fidare ciecamente dell’altra persona.

I contro 👍

  • Prima di tutto, perché potresti rovinarti la piazza. Circondarti di un gruppo di ex non è molto rassicurante per un potenziale pretendente. Perché ti permette di superare la rottura e accettare il fatto di essere single. Rimanere amico del tuo ex potrebbe inconsapevolmente spingerti a continuare a vivere nel passato, nella speranza che si possa ricreare quel legame ormai perduto.
  • Come far funzionare un rapporto finito? Qualunque siano le ragioni di una rottura, è difficile immaginare che ciò che non ha funzionato in una coppia possa funzionare in un rapporto di amicizia.
  • Perché essere innamorati del proprio amico non è una buona idea. Dopo una rottura ci si può sentire tristi, arrabbiati o avere ancora il desiderio di provare a ricostruire il rapporto. Rimanere amici di qualcuno che ami ancora è come essere innamorati di un amico, non finisce mai bene!
📌

Sicuro di non provare più nulla?

Attenzione, se avete intenzione di rimanere amici, nessuno dei due deve più provare sentimenti d'amore. Evitereste di fare i conti con la rottura, ma non riuscirete mai a voltare pagina. Se si provano ancora sentimenti con il proprio ex, non è possibile rimanere amici. Dovrai prendere una decisione, separarvi, prenderti del tempo per accettare la rottura.

👉 Se sei stato tu a chiudere il rapporto, la l'altra persona insiste nel volerti vedere, o di rimanere amici pur sapendo che prova ancora dei sentimenti, dovrai prendere la situazione in mano e chiudere definitivamente il rapporto, per quanto questo sia difficile.



Bene, ora che abbiamo elencato le caratteristiche generali, sei sulla buona strada per decidere se rimanere amici o meno! 😆 Se c'è una sola cosa da ricordare, è che ogni relazione è unica e speciale. Può essere positivo rimanere in contatto e trasformare il vostro rapporto in una amicizia. Naturalmente, questo non avviene nel giro di qualche ora, bisogna lasciare che il tempo faccia il suo lavoro. A volte è necessario interrompere i contatti per alcuni mesi, per poi tornare a parlare in seguito.


Il consiglio della redazione: questo rapporto non dovrebbe mai farti soffrire...

Passare da una relazione d'amore a una di amicizia è un passo che si può, naturalmente, decidere di fare, purché non sia una scusa per riprovarci. Se stai soffrendo o ti aspetti troppo dal tuo ex, allora è meglio tagliare i ponti. In ogni caso, diventare amici del proprio ex non è assolutamente una soluzione per superare una rottura!
 
🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe

Contatta uno psicologo

Altri articoli che potrebbero interessarti: 


Fonte: direzioneritorno

Articolo suggerito da Giada Paoli

Il mio sogno è vivere sognando ad occhi aperti, amando infinitamente e sentirmi libera di essere ciò che desidero.

Gli articoli appena pubblicati

10 consigli per avere successo nelle relazioni

Le storie d’amore che durano tutta una vita non sembrano più possibili. Il problema non è innamorarsi, stare assieme i primi mesi, perfino i primi due anni. E quando il tempo passa che i problemi sorgono e indeboliscono la coppia. Qual è il segreto per far sì che un rapporto duri nel tempo?

Relazione amorosa tossica: 10 campanelli d’allarme 🚩

Quando è iniziata la mia nuova storia d’amore mi sono subito chiesta: ci sono campanelli d’allarme? La risposta è no, mi sembra la migliore relazione che abbia avuto finora! Ma purtroppo non è sempre stato così… Ecco perché ho fatto una lista dei campanelli d’allarme da tenere d’occhio per non imbarcarsi in una relazione tossica.

Come possiamo identificare gli schemi ripetitivi e uscirne?

Per molto tempo ho avuto la sensazione di ripetere gli stessi errori. Ad esempio, in più di un'occasione ho perso un'opportunità di carriera. Purtroppo, scommetto di non essere l'unico ad aver osservato questo tipo di schema ripetitivo. Questo tipo di loop è infernale, quindi come fare per identificarlo e uscirne? Ora che ho imparato a lavorare su questo aspetto, te lo spiego.

Attaccamento evitante: tu mi ami, io ti amo, ma adios!

Ho perso il conto del numero di volte in cui mi sono imbattuta in un ragazzo che non "voleva impegnarsi". All'epoca utilizzavo le app di incontri e ho avuto qualche appuntamento. Ogni volta sentivo la stessa frase, che diceva di volersi "godere la vita". Capisco questa argomentazione, ma nella maggior parte dei casi trovo che nasconda un attaccamento evitante e questo è piuttosto problematico, ecco perché.

Ho dei dubbi sulla mia relazione, è normale? Come reagire?

Succede spesso. La vita di coppia e l'amore non sono mai una passeggiata: succede, naturalmente, che alle volte sorgano dei dubbi. Non essere più sulla stessa lunghezza d'onda, avere l'impressione che l'erba sia più verde altrove, avere progetti diversi...Travolto dal peso dei dubbi, l'amore perde il suo splendore. È una situazione irrimediabile? No, l'importante è sapere come reagire.

La mia relazione non mi rende felice, come fare?

La magia dell’inizio di una relazione e le farfalle nello stomaco sono volate via. Stare insieme significa avere un partner per la vita, qualcuno che ti sta accanto, ma alle volte ci si sente infelici e incomprese. Quando la tua metà ti fa più piangere che ridere, è assolutamente legittimo mettere in dubbio la relazione stessa. Ma prima di lasciar perdere del tutto, sappi che esistono delle soluzioni. Non sono felice nella mia relazione, come fare? Vediamolo insieme.

La triade oscura: narcisista, machiavellico o psicopatico?

Mi è successo tante volte di rimanere stupita o senza parole ma in questo caso sono davvero in stato di shock. Facendo il test della triade oscura ho scoperto di avere una personalità per il 13% più oscura della media, con una netta tendenza al narcisismo. E se scoprissi anche tu di avere una personalità tossica? 😭 Quale test riesce a scoprire il tuo lato oscuro?

Tra bellezza e sofferenza: chi è la donna bambina?

Ma chi è veramente una donna bambina? Certo, la donna bambina è in realtà un'adulta ma non è "cresciuta". Quindi si mantiene la sua personalità-camaleonte: innocente e sexy, affettuosa e diffidente, oggetto di fantasia o di irritazione: chi è veramente?

Come riconoscere una persona psicorigida?

“Devi farlo tu”, “No, tu non metterci mano”, “non si può fare diversamente”. Non ne posso più di tutti questi ordini! Addio libertà, solo ansia continua… No, non è una malattia essere rigidi, ma diciamo che rovina l’atmosfera. Ormai ho imparato a riconoscere le persone psicorigide per adattarmi. Ebbene sì, esiste un buon modo per reagire di fronte a queste persone che vogliono dirci anche quando respirare.

Il test del cubo la dice lunga sulla nostra personalità... o forse no!

“Immagina di camminare nel deserto e di vedere un cubo...”, un amico mi ha fatto un test della personalità lo scorso Capodanno. Era il test del cubo! Esiste da diversi anni ma non lo conoscevo ancora! Alcuni dicono che abbia origini giapponesi ma non ne sono certa. In ogni caso, farlo è stato super divertente!

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!