Lunatica e bipolare, qual è la differenza?

A volte allegra, altre pensierosa, d’un tratto contrariata… Benvenuta nel club di noi lunatiche! Cambio spesso umore, a volte improvvisamente e senza un reale motivo. Ma possiamo parlare di bipolarismo? Nel mio caso la risposta è no, ma ammetto che non è facile distinguere tra bipolare e lunatica. Come capire se soffriamo di un disturbo psichiatrico riconosciuto o se è solo carattere? Scopriamolo insieme.

 
 Sommario

Come capire se sei lunatica?

L’essere lunatica, esattamente come il disturbo bipolare, provoca repentini sbalzi d’umore. Esistono però degli aspetti che ci aiutano a distinguere le due cose e comprenderne appieno similitudini e somiglianze. Cominciamo a stilare il profilo di una persona lunatica per capire cosa la distingue da una bipolare. Parliamo di sbalzi d’umore che non dipendono dal controllo, dalla volontà o da avvenimenti esterni.

➜ Si tratta di un tratto della personalità che ha delle caratteristiche precise:

  • un cambiamento brutale dell’umore, passando dalla gioia alla tristezza, la collera o la paura;
  • l’impossibilità di controllare gli sbalzi d’umore;
  • l’assenza di sofferenza personale;
  • l’assenza di cause scatenanti evidenti.

Quali sono le cause?

Le cause degli sbalzi d’umore dei lunatici sono ancora sconosciute. Nel mio caso, i miei cambiamenti d’umore sono influenzati dalle emozioni. Poiché ipersensibile, mi è a volte difficile affrontare quello che sento. Ovviamente, non tutti i lunatici sono uguali, ognuno ha diversi fattori che influiscono sull’umore.

⚠️ Il lato positivo è che i lunatici, come la sottoscritta, non soffrono di un disturbo psicologico.

Qual è differenza principale tra bipolarismo e lunaticità?

La differenza tra essere lunatici ed essere bipolari sta infatti nella sofferenza psichica. È la depressione che ci permette di distinguere una persona bipolare. Per questo motivo si parla di una malattia psichiatrica e presenta due fasi ben distinte:

  • La fase maniacale con iperattività, gioia, irritabilità;
  • La fase depressiva con malinconia, isolamento sociale, talvolta anche tendenze suicide.

Il rapporto con gli altri

Il professore e capo reparto degli Hospices Civils di Lyon, Mohamed Saoud, spiega che i periodi di instabilità dei bipolari durano ognuno diversi giorni. Una persona lunatica resta irritabile su brevi spazi temporali di qualche ora.

Inoltre, il disturbo bipolare ha delle conseguenze professionali, sociali e familiari se non curato a dovere. I familiari spesso non sanno come reagire alla bipolarità poiché le fasi maniacali e depressive sono estreme. Le persone lunatiche non hanno gli stessi problemi e riescono a conservare i loro legami sociali.

Questo articolo potrebbe interessarti >>> Come reagire di fronte a una persona bipolare?

La linea sottile tra i due

La persona lunatica riesce facilmente a vivere con i suoi sbalzi d’umore. Sicuramente può però essere estenuante per chi ci sta vicino, tutte persone chiamate a dar prova di tolleranza e pazienza, motivo per il quale bisogna fare attenzione poiché la linea tra i tratti caratteriali e la patologia è sottile.

😰 Si potrebbe verificare che una persona lunatica che non presenta disturbi psichiatrici attraversi un periodo un po’ complicato sul piano psicologico che sfocia poi nella bipolarità.

Come farsi aiutare?

Una persona lunatica quindi può essere colpita dal disturbo bipolare, depressione o ciclotimia più facilmente rispetto agli altri. Bisogna fare attenzione alla propria salute psicologica e non esitare a consultare uno psichiatra in caso di malessere o dubbi. Esistono ormai diversi trattamenti che stabilizzano l’umore delle persone bipolari e permettono loro di condurre una vita normale.

😔 Anche senza arrivare al disturbo bipolare, a volte i cambiamenti d’umore rovinano le nostre vite. Le medicina in questo caso non sono la soluzione, è meglio consultare uno psicologo e cominciare una terapia comportamentale e cognitiva nota come TCC.


Il consiglio della redazione: Sbalzi d’umore difficili nella quotidianità

Ormai lo avrai capito, essere lunatica non vuol dire essere bipolare. In ogni caso, i repentini sbalzi d’umore possono essere difficili da vivere, per noi e per chi ci sta intorno. Se sono troppo frequenti e danneggiano il tuo benessere, prendi appuntamento con uno psicologo per trovare una soluzione insieme.

🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe


Fonte: https://www.intherapy.it/

Articolo suggerito da
La Redazione Wengood

Gli articoli appena pubblicati

Il cervello rettiliano è responsabile dei nostri comportamenti primari?

“Avrei voglia di qualcosa di dolce, di zucchero… il cervello rettiliano mi sta mandan...

Leggi

Perché ci piace avere paura? È colpa degli ormoni!

Inventare storie di fantasmi, ascoltare orribili leggende, cercare di parlare con gli...

Leggi

Come evitare di trasformare la rabbia in violenza?

Il confine tra rabbia e violenza è sottile e a volte basta davvero poco perché la rab...

Leggi

La logoterapia: dare un senso alla propria vita

La fine di una storia d’amore, un lutto, un licenziamento… A volte la vita ci mette a...

Leggi

Quali sono le 6 emozioni primarie? Paura, gioia e…

Le emozioni, che universo misterioso! Insegniamo ai bambini a riconoscerle, agli adul...

Leggi

Mi annoio in ufficio… Soffro di sindrome da bore-out?

Più passano i giorni, più cerco di ammazzare il tempo al lavoro. Per alcuni potrebbe ...

Leggi

5 buone ragioni di ascoltare le proprie emozioni sul lavoro

Le emozioni non sono un freno al successo. Al contrario, possono essere un incredibil...

Leggi

I benefici della noia, o l’arte del dolce far niente

“L’ozio è il padre di tutti i vizi”, sei d’accordo? In ogni caso, il mondo corre a mi...

Leggi

La mitomania: mentire per valorizzarsi

Se pensi che Pinocchio gli fa un baffo, sei di fronte ad un mitomane! Non hai mai dub...

Leggi

Perché mentiamo? Siamo tutte un po’ bugiarde!

Parliamoci chiaro, siamo tutte un po’ bugiarde! Chi non hai mai mentito scagli la pri...

Leggi

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!