Erotomania: un amore ossessivo non corrisposto

Aggiornato il da Amelia Lombardi

Quando ero più piccola, ho avuto varie cotte per delle persone famose. È durata fino all’adolescenza e speravo dentro di me di poter incontrare la persona di cui mi ero invaghita e vivere una bella storia d’amore. A differenza di quello che succede per una persona erotomane, mi rendevo conto che nulla era reale, che era tutto nella mia testa. Nota anche come sindrome di Clérambault, questa patologia indica gli “amori immaginari”. Cosa significa? Come si può diventare ossessionati da un amore non corrisposto? Cosa si nasconde dietro un comportamento erotomane? Scopriamolo insieme.

Erotomania: un amore ossessivo non corrisposto

La definizione di erotomania

Innamorarsi di una persona famosa con cui non abbiamo mai parlato e convincersi che questa contraccambi è la definizione stessa dell’erotomania. Tutti possiamo prenderci una cotta e dirci che forse abbiamo una chance con qualcuno che vediamo solo da lontano 😅. L’erotomania però si spinge oltre perché supera una semplice cotta passeggera.

Qui parliamo di una vera e propria ossessione per una persona ben precisa: siamo davanti a una malattia psichiatrica. Le conseguenze, sia per l’erotomane che per la persona amata, non sono di certo trascurabili. Effettivamente, l’erotomane entra in una forma di molestia per estorcere una confessione sulla reciprocità dei sentimenti 😅. Cosa ci spinge a sviluppare questa patologia ossessiva?

Quali sono le cause dell’erotomania?

La psichiatria non riesce a dare una ragione chiara sull’erotomania. Si tratta di un disturbo sessuale che potrebbe nascere a causa di una negligenza subita durante l’infanzia. L’impatto psicologico di un non-riconoscimento del bambino da parte dei genitori lo porta a ricercare a ogni costo una nuova forma di attenzione da adulto.

👨‍👩‍👧 La psicologa francese Valérie Grumelin spiega che se non si hanno avuto relazioni normali con i genitori (ad esempio coccole, baci ecc.) si tende, in età adulta, a interpretare la minima attenzione come un desiderio fisico e sessuale. Inoltre, rifugiarsi in una relazione immaginaria e fittizia diventa un meccanismo di difesa. Ciò permette all’erotomane di trovare una forma di comfort e di sollievo…

I disturbi psichiatrici associati all’erotomania

L’erotomania può essere un disturbo secondario tra le persone schizofreniche o bipolari. È infatti proprio la presenza dei sintomi di queste altre malattie che determineranno se l’erotomania è primaria o secondaria.

Se la patologia può essere associata a questi disturbi, si contrappone invece diametralmente alla paranoia. Quest’ultima è l’esagerata sfiducia nei confronti degli altri e l’interpretazione negativa della minima parola. Al contrario, l’erotomane interpreta tutto in maniera positiva (anche troppo) tanto da condurlo ad assumere un comportamento pericoloso.

Il comportamento dell’erotomane

I comportamenti erotomani di sviluppano in tre fasi:

👉 L’elemento scatenante: l’erotomane si innamora di una persona e la reputa responsabile della “loro” storia d’amore

👉 La speranza: l’erotomane tenta di entrare in comunicazione per uno scambio amoroso. In assenza di risposta, trova un qualsiasi pretesto (es. una storia d’amore segreta)

👉 Il rancore: l’erotomane capisce finalmente che l’amore non è condiviso e prova una profonda delusione mista al desiderio di vendetta.

📌

 Essere convinti di essere amati da un’altra persona porta allo stalking, ovvero l’assunzione di un comportamento intrusivo e ripetitivo. Solitamente si caratterizza con lo spiare l’altra persona tramite i social o direttamente in casa (qualora ne si conosca l’indirizzo). Si tratta chiaramente di una violazione della privacy ma l’erotomane, noncurante, farebbe di tutto pur di ottenere la sua dichiarazione d’amore.

Nella fase del rancore, l’erotomane può anche cadere in depressione e dar prova di aggressività a forza di essere confrontato ai continui rifiuti del frutto della sua ossessione.



Come reagire di fronte a un erotomane?

Le persone che diventano oggetto di questo amore ossessivo hanno generalmente funzioni sociali o professionali superiori 👨‍🏫: scrittori, cantanti, medici, professori, attori ecc. In ogni caso, si può diventare la sua “vittima” anche per aver dimostrato una particolare gentilezza o attenzione.

⚠️ Questo disturbo sessuale è chiaramente rischioso per la vittima. Non bisogna affrontare l’erotomane da soli poiché quest’ultimo non ha consapevolezza di soffrire di un disturbo psichiatrico. La cosa migliore è rivolgersi alle autorità competenti e alla giustizia per controllare eventuali degenerazioni violente. La persona dovrà essere monitorata da un servizio psichiatrico.

Test dell’erotomania e trattamento

Gli psichiatri non effettuano test dell’erotomania. Non è comunque difficile identificarla, poiché il paziente manifesta segni inequivocabili. Spesso la mitomania va di pari passo con la creazione di un mondo immaginario di cui il malato non si accorge. Inoltre, l’erotomane parlerà anche in maniera ossessiva della persona al centro della sua attenzione.

👉 Ci dev’essere un vero e proprio monitoraggio psichiatrico per dare un trattamento medico adatto alla persona. Anche un controllo psicologico è consigliato per lavorare sull’autostima analizzando il passato del malato al fine di comprendere l’origine di questo comportamento ossessivo.


Il consiglio della redazione: vittime in pericolo

Lo avrai ormai capito, l’erotomania è una patologia psichiatrica. Se ne sei vittima, ricordati che non è colpa tua e che non puoi farci nulla, se non sperare che la persona stia meglio. Esistono dei trattamenti ma è difficile parlare di guarigione totale. Non esitare a contattare uno psicologo.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe

Contatta uno psicologo


Fonte: passeportsante 

Articolo suggerito da Amelia Lombardi

La scrittura è un mezzo di espressione meraviglioso di cui non posso fare a meno. Mi ha permesso di incanalare la mia ipersensibilità e amo scrivere di psicologia e sviluppo personale. La comprensione di sé è il modo migliore per andare avanti!

Gli articoli appena pubblicati

Piramide di Maslow: bisogna realizzare tutti i nostri bisogni per realizzarci?

“Ho bisogno di questo”. Effettivamente, tutti noi abbiamo dei bisogni. Alcuni vitali, come mangiare o dormire, altri no. Vogliamo un tetto sopra la testa, desideriamo essere circondati dalle persone che amiamo, avere fiducia in noi stessi, realizzare i nostri progetti… Tutti questi bisogni sono raggruppati nella piramide di Abraham Maslow. Molto usata i vari contesti, questa piramide può insegnarci tante cose. Ma dobbiamo davvero soddisfare tutti i nostri bisogni per sentirci realizzati?

ESFP: Qual è la tua personalità estroversa e avventurosa?

Una delle cose che mi piace fare nella mia vita sono i test della personalità. Ovviamente ho fatto il test MBTI per conoscermi un po' meglio. Scommetto che anche tu hai fatto il test e il risultato è stato: sei una personalità ESFP. Quindi vuoi sapere come funzioni e cosa c'è dietro quell'acronimo. Dopo aver esaminato in dettaglio i diversi profili, ti dirò tutto quello che c'è da sapere sulla personalità ESFP!

Le 10 frasi più belle per augurare la buonanotte!

Quanto è bello concludere la giornata sapendo che qualcuno pensa a te al punto da augurarti la buonanotte? Che si tratti di un’amica, di un partner o di un parente, avere qualcuno che ci fa sentire amati e coccolati alla fine della giornata è una gioia indescrivibile. Dunque, a nostra volta è importante ricordarci delle persone che amiamo, che saranno felici di ricevere un po’ d’amore quando cala la notte. Ecco le 10 frasi più belle per augurare la buonanotte!

10 citazioni sulla solitudine: faccia a faccia con noi stessi

La solitudine può essere causa di grande sofferenza. Sentirsi soli, faccia a faccia con se stessi, ci fa percepire una sensazione di abbandono, di mancanza. Per affrontare quel senso di vuoto che alle volte ci invade, ecco alcune citazioni dette da quelli che hanno saputo trovare le parole giuste che ci fanno, anche se per poco, un po’ di compagnia!

Sindrome del sopravvissuto: quando essere in vita ti fa sentire in colpa

Quando mia madre è morta in un incidente d’auto ero totalmente devastata. Ho sentito un dolore immenso ma non ho assistito al dramma della sua morte. Certe persone sfortunatamente assistono alla morte di una persona cara... Questo provoca un peso immenso da portare, poiché si sentono colpevoli di essere in vita mentre l’altra persona non ha avuto la stessa fortuna. Questa sensazione nota come “sindrome del sopravvissuto” (o sindrome di Lazzaro) non è strana e può avere numerose conseguenze. Come uscirne? Scopriamolo insieme!

3 esercizi di meditazione per addormentarsi velocemente

Ispirare, espirare e rilassarsi. Le meditazione ha solo ed esclusivamente dei vantaggi, aiuta a concentrarsi sul momento presente e a gestire meglio lo stress. Imparando a meditare, si impara ad osservare il proprio flusso di pensieri, riuscendo ad avare un maggiore controllo sulle proprie emozioni. Tutto questo ha un grande impatto sul nostro sonno. A tutti piacerebbe riuscire ad addormentarsi nel giro di un paio di minuti! Grazie ad alcuni esercizi di meditazione, è possibile riuscirci in modo naturale, riuscendo quindi a evitare l’insonnia. Personalmente, ormai lo faccio in modo automatico quando mi sdraio sul letto, preparando il mio corpo e la mia mente al riposo. Vediamo insieme come addormentarsi in un lampo grazie all’aiuto della meditazione!

Come imparare a stabilire le priorità sul lavoro?

La mia scrivania è una distesa di post-it, sono spesso oberata e a volte un po’ troppo di corsa con le deadline! So che la chiave del problema sarebbe riuscire a stabilire delle priorità, ma come fare quando si ha l’impressione che tutto sia di fondamentale importanza? Ci sono vari modi per riuscirci, prima di tutto cerca di tenere a mente che si può sempre imparare a stabilire le priorità! Vediamo insieme come!

10 frasi sull’amicizia da dedicare ai nostri amici più cari!

È risaputo quanto l’amicizia sia uno dei beni più preziosi che la vita ha da offrirci. Una forma d’amore unica ed indescrivibile, che ci fa sentire completi, sostenuti, circondati da persone che ci vogliono bene e che farebbero qualunque cosa per noi: gli amici, appunto. Persone delle quali potersi fidare e alle quali poter confidare ogni dubbio. L’amicizia è fondamentale, ci rende felici e appagati.

10 citazioni di donne forti per sentirsi realizzate

Tutte noi attraversiamo dei periodi difficili e abbiamo l’impressione di non riuscire a gestirli o superarli. Per darvi la carica, abbiamo selezionato alcune citazioni di donne considerate icone, da cui prendere ispirazione. In ciascuna di noi c’è una guerriera che lotta per i suoi diritti, per la parità e la libertà!

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!