Cos’è la distimia? Cause, diagnosi e cura

Aggiornato il da Amelia Lombardi

“Il tempo cura tutte le ferite”. Tanti di noi sicuramente condividono questo pensiero, in particolare coloro che hanno la sensazione di vivere in uno stato depressivo costante. Il nome esatto è “distimia”, e indica un disturbo cronico dell’umore. Non si tratta di una depressione severa, ma non è comunque piacevole da attraversare, visto che è capace di alterare la stima di noi stessi e il nostro comportamento generale. Scopriamo insieme questa malattia persistente.

Cos’è la distimia? Cause, diagnosi e cura
 
 Sommario

Distimia: una depressione leggera ma cronica e persistente

La distimia è stata a lungo presentata come una nevrosi, poiché intacca l’umore e si manifesta come uno stato depressivo cronico. Dagli studi emerge che tocca in media il 6% della popolazione e che noi donne siamo più colpite degli uomini. Se la depressione clinica è caratterizzata da una violenta caduta negli abissi, la distimia è caratterizzata da una sorta di depressione più leggera, ma che resta nel tempo. Si parla direttamente in termini di anni, solitamente minimo due, e si può arrivare a parlare perfino di decenni 😞... Nota anche come “depressione leggera”, la distimia si differenzia dalla depressione clinica perché non è caratterizzata da improvvisi e brutali cambiamenti d’umore.

👉 Quando la noia e la tristezza durano a lungo, abbiamo un altro metro di paragone per escludere la depressione.

Quali sono i sintomi della distimia?

La distimia si traduce con sintomi depressivi costanti, di conseguenza ci si sente depressi tutto il giorno, tutti i giorni. Se ci sono periodi di miglioramento dell’umore non si può parlare di distimia. A questo si aggiungono delle emozioni negative come il senso di colpa (ci si sente responsabili della malattia) e la sensazione di restare bloccati nel passato 😢. Anche la concentrazione cala notevolmente, cosa che influenza il livello di attività professionali o personali. Vivere tutto ciò non fa altro che abbassare l’autostima e generare il senso di disperazione.

👉 La conseguenza di questo umore è l’isolamento sociale. La distimia influenza il nostro comportamento con gli altri e non ci fa sopportare più niente. L’irritabilità e la collera possono condurre poco a poco a chiudersi in se stessi...

Inoltre, anche il corpo può soffrire di sintomi direttamente legati alla distimia. Mal di testa regolari possono diventare la routine di una persona che soffre di questo disturbo. Infatti, questa depressione cronica influenza particolarmente il sonno e questo genera una fatica costante 😴.

Quali sono le cause della distimia?

È difficile individuare la causa principale della distimia poiché ognuno di noi ha un percorso di vita differente. Un lavoro stancante, che conduce al burn-out, può essere una delle cause di questa depressione cronica. La stanchezza mentale ci impedisce di tirarci su e affrontare i problemi 😔.

Per altri, la distimia può essere legata a un disturbo della personalità già esistente come il disturbo borderline. Questo si verifica ancora di più se c’è una vulnerabilità genetica e se qualcuno vicino a noi soffre di una malattia psichica.

Chi diagnostica la distimia?

Anche se possiamo identificare le cause e i sintomi da soli, serve la diagnosi di uno psichiatra. Come per una malattia cronica, potrebbe volerci del tempo poiché il medico deve effettuare un’osservazione accurata di questa depressione duratura 🔍. L’osservazione deve essere portata avanti per almeno due anni per un adulto e un anno per un minore.

Come guarire dalla distimia?

Visto che la diagnosi è fatta da uno psichiatra, quest’ultimo può proporre l’assunzione di antidepressivi per regolare l’umore. Inoltre, è anche possibile prendere ansiolitici per agire sull’ansia relativa allo stato depressivo. In ogni caso, i farmaci non devono essere l’unica risposta alla distimia 💊. Un monitoraggio psicologico è fondamentale per superare definitivamente la distimia.

Cambiare punto di vista grazie alla TCC

Ovviamente è fondamentale fare un lavoro di psicoterapia per agire sui sintomi della depressione, nonché sull’abbassamento dell’autostima. La terapia cognitivo-comportamentale è la più adatta alla distimia poiché si tratta di un monitoraggio attivo e strutturato in cui lo psicologo guida il paziente. L’obbiettivo è cercare di cambiare il modo di pensare del paziente perché adotti un pensiero razionale e positivo che porti a dei comportamenti costruttivi 💪!

Anche se si ha l’impressione che non è possibile uscire da questo stato depressivo a causa del suo carattere persistente, ci sono soluzioni concrete per avanzare e potersi rialzare. Se pensi di soffrire di distimia, consulta un medico per uscirne al più presto.


Il consiglio della redazione: una cura adatta

L’avrai ormai capito, la distimia è una depressione che necessita un monitoraggio e una cura adatti. Se pensi di esserne vittima, non esitare a prendere appuntamento con uno psicologo. Insieme potrete mettere in atto una cura adatta al tuo caso. Fai attenzione, la depressione non sparisce da sola, hai bisogno di un sostegno.

🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora!
#BornToBeMe


Altri articoli che potrebbero interessarti:


Fonte: apc.it

Articolo suggerito da Amelia Lombardi

La scrittura è un mezzo di espressione meraviglioso di cui non posso fare a meno. Mi ha permesso di incanalare la mia ipersensibilità e amo scrivere di psicologia e sviluppo personale. La comprensione di sé è il modo migliore per andare avanti!

Gli articoli appena pubblicati

Come superare i nostri complessi inutili?

Gambe troppo larghe, labbra troppo sottili, cicatrici, timidezza… che si tratti di complessi fisici o mentali, questi sono spesso inutili e capaci di rovinarci la vita e renderci infelici. Ma non bisogna permettergli di sovrastarci! Siamo meglio di così!

Di cosa si occupa la sofrologia? Ecco i suoi numerosi benefici!

Ho riscontrato diversi problemi nel gestire la mia ansia nel corso di questi ultimi anni. Ho deciso dunque di iniziare un percorso con una psicologa, ma una cara amica mi ha consigliato di provare anche qualche seduta con un sofrologo. Secondo la sua opinione, il sofrologo aiuta a rilassarti e ti insegna a gestire meglio lo stress. Dopo diverse sedute, ho iniziato a sentire gli effetti positivi di questa pratica. Il mio corpo non è più un fascio di nervi! La sofrologia fa parte delle pratiche della “medicina dolce”, che hanno tantissimi benefici per il corpo e per lo spirito. Vediamo più da vicino questo metodo di crescita personale che mira a farci riconnettere con la nostra psiche.

Il metodo SMART per raggiungere degli obbiettivi intelligenti e realizzabili!

Per riuscire a concludere un progetto spesso e volentieri ci fissiamo degli obbiettivi, e questo è del tutto nella norma. Ma per ottimizzare le probabilità di successo e stabilire degli obbiettivi chiari, motivanti e realistici, ecco che entra in scena il metodo SMART! Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Lavorare meno… per salvare il pianeta!

Il lavoro ha un grande valore per tutti noi, eppure potremmo essere tutti d’accordo sul fatto che non sia per forza sinonimo di benessere, né per noi né per il pianeta! Infatti, alcuni studi affermano che è necessario ridurre il prima possibile il nostro orario di lavoro, per poter ridurre le emissioni di gas serra che noi stessi generiamo. La situazione sta precipitando!

Come destabilizzare e far innervosire un narcisista perverso?

Vivi con un narcisista perverso o ne conosci uno e vorresti destabilizzarlo? Vuoi farlo arrabbiare perché ti mette in ridicolo, a volte in pubblico, ti fa soffrire, ti fa perdere la pazienza e vuoi vendicarti. Ma è difficile far arrabbiare una persona brava a manipolare gli altri, ama vittimizzare se stessa e gioca con le proprie emozioni. Farlo innervosire è l’unico modo per fare in modo che mostri la sua vera natura, per smascherarlo...

Ipocondriaci: 5 sintomi e caratteristiche per riconoscerli

Ti preoccupi spesso per la tua salute? Al minimo sintomo ti convinci di avere una malattia grave? Passi le giornate sui forum medici online? 😨 E se l’unica malattia di cui realmente soffri fosse l’ipocondria? Ecco i 5 sintomi tipici che toccano le persone ipocondriache.

Ansia sociale, sintomi e come superarla

Parlare in pubblico è un vero e proprio incubo e la fiducia in se stessi un sogno ancora troppo lontano. Si diventa paonazzi e non si riesce a nascondere il tremolio, la paura di essere ridicolizzati o umiliati fa perdere letteralmente il controllo. Se la timidezza può essere la causa di questo inconveniente, l’ansia potrebbe nascondere un malessere molto più profondo: l’ansia sociale, altrimenti nota come fobia sociale. Di cosa si tratta? Come si supera?

4 consigli per imparare ad amarsi: di' addio all’insicurezza!

“Faccio schifo”, “sono brutto”, “sono inutile” … difficile avere sempre una buona autostima. Eppure, è la chiave del nostro successo e del nostro equilibrio psicofisico. Sentirsi bene con sé stessi e con il proprio corpo, imparare ad amare sé stessi, è la cosa migliore che possiamo fare.

Come calmare e gestire gli attacchi di rabbia?

La rabbia, un sentimento che proviamo spesso. Ci spinge a reagire d’istinto, senza riflettere, portando a volte a situazioni sgradevoli. Qual è il segreto per controllare la propria rabbia e fare in modo che non prenda il sopravvento sulla ragione?

Non sopporto le persone! È una cosa seria, dottore?

Mi lamento al volante quando c'è un ingorgo, mi lamento alle casse quando c'è la fila, mi lamento il sabato quando tutti hanno deciso di andare in centro città. Non credo di riuscire più a sopportare le persone. La ragazza di città che sono sempre stata ha persino iniziato a sognare la campagna e una casa isolata per avere meno contatti sociali possibili. È una cosa seria, dottore? Beh, non proprio. Spiegazione.

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!