Come ingannare la noia: 10 cose da fare quando si è annoiati

Aggiornato il da Giada Paoli

Appena mi fermo un attimo, mi annoio. Proprio io che mi lamento sempre di non avere tempo di fare nulla, quando ce l’ho, non so come sfruttarlo! Sistemare la casa, chiamare un’amica, magari coltivare nuove passioni! Ci sono tantissime cose da fare per tenersi occupati, sbircia nella nostra lista di attività!

Come ingannare la noia: 10 cose da fare quando si è annoiati

Cosa fare se non si ha nulla da fare?

Oggi voglio condividere le mie 10 attività per tenermi occupata quando mi annoio. Attenzione però a non dimenticare che ciò che appare noioso è semplicemente ciò che non ci piace fare. Cerca quindi di selezionare tra quelle proposte le attività che ti faranno passare il tempo con il sorriso, e non esitare a lasciare un commento per dirci cosa fai di solito quando ti annoi 😊!

E ricorda che la noia non è sempre qualcosa di negativo! 😉  Perché annoiarsi? Quali sono i benefici della noia?

1) Riordinare / fare pulizia

Scommetto che il tuo armadio esplode di vestiti ma tu hai l’impressione di indossare sempre le stesse cose? Un telefono pieno di foto che non guardi mai? L’armadietto di medicinali che non chiude? C’è sempre bisogno di riordinare qualcosa... Si sa: le grandi pulizie fanno bene all’umore perché ci danno l’impressione di vivere un nuovo inizio e sono l’occasione di fare spazio per i futuri acquisti! 👉 Si sa che sistemare ci fa stare bene. Quindi se ti stai annoiando, apri i cassetti e vedrai che ti aspetta un bel lavoro! Poco importa se decidi di buttare tutto o semplicemente di fare ordine, ciò che è importante è che le cose non facciano la muffa nei cassetti. Vedrai che la sensazione dopo aver riordinato sarà impagabile!

2) Chiamare amici o parenti

Nella frenesia della vita di tutti i giorni non ci resta molto tempo per coltivare le relazioni sociali. Le giornate scorrono alla velocità della luce e ci sembra di non avere tempo di fare nulla. È il momento di prendere il telefono e fare uno squillo ad amici o parenti. Saranno sicuramente felici di sentirti e tu avrai l’impressione di essere meno sola: due piccioni con una fava. Se hai davvero tantissimo tempo a disposizione perché non fare un colpo di telefono a quella zia che ti tiene sempre al telefono per ore? 🤭

3) Cominciare una nuova serie

Solo su Netflix esistono migliaia di film e serie TV. Anche facendo la difficile, dovresti trovare pane per i tuoi denti! Ci sono contenuti semplicemente per distarsi o per imparare qualcosa di nuovo (non male per aumentare anche gli argomenti di discussione con gli altri). Dopotutto te la sei meritata una piccola pausa sul divano, no? Aggiungici una coppa di gelato o una tavoletta di cioccolato ed è felicità allo stato puro. 👉 Perché mangiare ci rende felici?

4) Organizzare delle attività

Non ho mica in programma di annoiarmi per tutta la vita! Ho due o tre progetti a cui tengo molto. Alcuni viaggi, o anche semplicemente dei week-end, un’escursione o un giro per negozi. Anche se spesso lo dimentichiamo, il mondo è grande e basta fare una lista o un programma di cosa ci piacerebbe vedere per creare dei nuovi obiettivi. Riflettere a quello che faremo domani o il mese prossimo è un modo eccellente per non annoiarsi e per aspettare il futuro con il sorriso. E allora perché non fare un moodboard? È un modo eccellente di non perdere di vista i propri sogni.

5) Imparare nuove cose

Documentari sui progressi della medicina, libri sulla mitologia greca, discografia dei più grandi artisti anni 80... c’è sicuramente un argomento che ti interessa. Il nemico numero uno della noia è la curiosità. Sta a te sfruttare la noia nel modo più intelligente. Poco importa l’argomento, l’importante è non imbarcarsi in qualcosa di troppo tecnico che non ti appassiona!

6) Dormire

Prima di tutto, sparirà il senso di noia e l’inattività avrà una minore influenza sul morale. Inoltre, fare un pisolino ha diversi vantaggi per l’organismo. Quindi basta scuse! Per stare con le mani in mano, meglio riposarsi (e ne hai sicuramente bisogno!). Sdraiati, chiudi gli occhi e goditi un bel pisolino. Ovviamente però non dimenticare di mettere la sveglia o il risveglio sarà difficile. Se non sei abituata a dormire durante la giornata ecco alcuni consigli: come fare bene il pisolino? Istruzioni per l’uso!

7) Sviluppare un talento

A me per esempio piace dilettarmi in cucina per perfezionare primi e dolci, per la grandissima gioia del mio fidanzato. Ma potresti anche utilizzare un po’ di tempo per imparare a cantare o ballare, stavolta per la gioia dei vicini! O ancora imparare una lingua straniera, a mettere bene l’eye-liner... Ci sono così tante cose da fare per tenersi occupati che ti renderanno fiera di te. Internet ormai ha tutorial di tutti i tipi, ce ne sarà sicuramente uno per te!

8) Fare un bilancio

Noia e solitudine sono anche un ottimo pretesto per concentrarsi su di sé. Cosa procede bene nella mia vita? Cosa mi piacerebbe cambiare? Cosa mi piace fare? Quali sono i miei valori? Le mie passioni? Ho la sensazione di aver trovato il mio posto nel mondo? Di essere coerente con i miei valori? 🤔 È bene trovare il tempo per interrogarsi su se stessi, anche a costo di cominciare un diario della gratitudine o un diario segreto, entrambi permettono di prendere la propria vita in mano e fare un bilancio. Un po’ di introspezione non guasta mai.

9) Prendersi cura di sé

Se sei una persona iperattiva magari ti farà piacere fare un po’ di sport a casa, se invece hai bisogno di relax magari è meglio optare per lo yoga o la meditazione. Potresti anche trasformare il bagno in una SPA e coccolarti con una maschera o una manicure. Trova un’attività che ti piace, che ti fa stare bene e goditela. Trasformando un momento di noia in una seduta di cura per se stessi e ti sentirai sicuramente meglio.

10) Perdersi nei ricordi

È come leggere una storia, solo che questa volta è la mia. In tutte le case troviamo un vecchio album fotografico con tantissimi momenti che avrai sicuramente dimenticato e che saresti felice di rivivere! Una piccola seduta di nostalgia non fa male e sopratutto fa passare in fretta il tempo! Per non parlare delle risate assicurate riguardando i vecchi look e tanto altro...


Il consiglio della redazione: ci si annoia solo perché si fanno cose noiose

Dei ricercatori americani hanno risolto il mistero della noia. Secondo loro le persone si annoiano quando fanno cose noiose o quando non fanno niente perché non trovano nessuna attività stimolante ai loro occhi. Certe persone, quelle che sono meno curiose o meno entusiaste, sono più predisposte ad annoiarsi. Ma la noia sembra essere relativa: certe cose sembrano estremamente inutili perché meno impegnative rispetto a quelle che solitamente facciamo. Sta a noi quindi reinventare il nostro quotidiano! Cerca la tua, non esitare a cambiare di tanto in tanto, e vedrai che le giornate ti sembreranno meno monotone. Se ti manca la forza di volontà, se ti senti depressa, senza punti di riferimento o se pensi che ci sia qualcosa che non va, non esitare a contattare un coach per fare il punto della situazione.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe

Contatta uno psicologo

Fonte: foodspring

Articolo suggerito da Giada Paoli

Il mio sogno è vivere sognando ad occhi aperti, amando infinitamente e sentirmi libera di essere ciò che desidero.

Gli articoli appena pubblicati

Emetofobia: quando la paura di vomitare nasconde altri problemi...

Di paure strane ne ho accumulate tante nel corso degli anni però la paura di vomitare vince a mani basse. Si chiama emetofobia e mi ha letteralmente traumatizzato. Spesso presa sotto gamba o addirittura ridicolizzata, la paura di vomitare è in realtà una delle fobie più diffuse al mondo! Non è una paura strana o solo passeggera. In realtà, nasconde qualcosa di più profondo. Scopriamolo insieme.

Fame emotiva: perché mangio per far fronte alle mie emozioni?

C’è un problema? E io mangio! L’ho sempre fatto, mangiare quando sentivo un’emozione troppo forte. È vero che, personalmente, soffro di disturbi alimentari, e ho quindi l’impressione di gestire i miei problemi attraverso il cibo. Ultimamente, sono stata seguita da uno psicologo nutrizionista, che mi ha fatto capire il perché di questo tipo di comportamento alimentare. Questa infatti si chiama fame emotiva o fame nervosa. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Cos'è la dissonanza cognitiva?

“Non c’è peggior sordo di colui che non vuol sentire”… ed è anche peggio quando si tratta di se stessi! Purtroppo conosco bene l’argomento poiché mi capita di avere un determinato pensiero e di agire poi facendo il suo esatto contrario. Questa è la caratteristica principale della dissonanza cognitiva, ma perché non ce ne rendiamo conto? Come funziona questa dissonanza? Come sbarazzarsene? Sono tutte domande lecite!

Come smettere di mangiarsi le unghie? La lotta contro l’onicofagia

È da anni che mi mangio le unghie. Non saprei dire esattamente quando ho cominciato, ma mi sembra di farlo da sempre. In classe perché mi annoiavo, durante un esame perché ero stressata, in ufficio perché mi aiuta a concentrarmi. Sono un’adulta, e quest'abitudine (della quale pensavo mi sarei liberata dopo l’adolescenza) continua a perseguitarmi. Ma è davvero una semplice abitudine? O piuttosto un disturbo ossessivo compulsivo, una dipendenza…

Paura del silenzio: perché ci rende così ansiosi?

Ah, il silenzio... Che sia durante una conversazione o a casa, devo ammettere che non mi piace molto. Nella prima situazione mi sento estremamente in imbarazzo e nella seconda il silenzio diventa "assordante" e provoca ansia. Da dove nasce questa situazione? Perché dovrei accettare un po' di più il silenzio? E come possiamo farlo? Nella nostra società rumorosa, è giunto il momento di riconnetterci con il silenzio, di abbracciarlo e di smettere di avere paura.

Perché non riesco a scusarmi?

"Mi dispiace", "Scusami", sono frasi che, nonostante gli sforzi, non escono mai dalla tua bocca. Anche quando le scuse potrebbero risolvere tutti i problemi, non riesci proprio a farcela. Ma perché è così complicato? Come superare questo blocco? Vediamolo!

Non ho amici: come fare se non si hanno amici?

Non che passi tutto il giorno da solo/a, nel mio angolo, senza dire una parola. Ho quelle due o tre persone da chiamare se voglio uscire a bere qualcosa, ma non ho amici. Nessuna "seconda famiglia", come si suol dire. Si tratta di una scelta volontaria? È solo a causa del mio brutto carattere che respingo tutti quelli che mi si avvicinano? Oppure è semplicemente la vita, che ci allontana da alcune persone quando cresciamo? Non ho amici, è davvero così grave?

Cos'è la sindrome di Puffetta al lavoro?

Ah, i Puffi! Tutti conoscono i fumetti di Peyo con i simpatici personaggi blu. Ma se ci pensi, c'è qualcosa di strano: il fatto che ci sia una sola Puffetta per un intero villaggio. Un autore l'ha notato più di 30 anni fa e l'ha usato per parlare della scarsa rappresentazione delle donne. Purtroppo il principio della puffetta può essere riscontrata in molti ambiti, compreso quello lavorativo. Ecco come funziona.

6 consigli per superare la propria timidezza

L'idea di parlare in pubblico, o di parlare con gli sconosciuti, mi mette fuori di me. Divento paonazzo, inizio a tremare, mi si forma un nodo nello stomaco. Odio essere timido, non riuscire a mostrarmi disinvolto, parlare lo stretto necessario e non trovare mai il momento giusto per intervenire. Ecco perché, lavorando su me stesso, ho trovato 6 semplici trucchi per superare e a volte nascondere la mia timidezza.

10 pensieri positivi da tenere a mente per una carica quotidiana

Vedere il bicchiere mezzo pieno, anziché mezzo vuoto, è un pensiero positivo perfetto! I pensieri positivi ci aiutano nella vita di tutti i giorni, dandoci una spinta e motivandoci a realizzare progetti che ci stanno a cuore da tempo. Quindi, per aiutarti nel tuo percorso di realizzazione, ecco 10 pensieri da tenere a mente per accompagnarti sempre e ovunque!

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!