Perché annoiarsi? Quali sono i benefici della noia?

Aggiornato il da Ginevra Bodano

“L’ozio è il padre di tutti i vizi”, sei d’accordo? In ogni caso, il mondo corre a mille all’ora, fermarsi non è contemplato e si trovano sempre mille e una soluzioni contro la noia. E se stessimo sbagliando?

Perché annoiarsi? Quali sono i benefici della noia?

“La noia porta consiglio”. Gilbert Cesbron

Nella vita di tutti i giorni siamo tentati di riempire tutti i vuoti e di evitare la noia a tutti i costi. Ma in realtà la noia porta con sé tantissimi vantaggi… ecco come imparare ad annoiarti!

Perché è importante annoiarsi?

La noia corrisponde ad avere voglia di fare qualcosa ma esserne incapaci. Sin dalla notte dei tempi, la noia ha sempre fatto compagnia all’uomo… ma sembra che ultimamente sia diventata qualcosa di terrificante da evitare ad ogni costo. Fare la fila, essere imbottigliati nel traffico, sorbirsi riunioni interminabili… chiediamo subito aiuto alla tecnologia per aiutarci a non sentire alcun vuoto. La conseguenza? Finiamo per perdere i benefici della noia.

Creatività, altruismo, intelligenza… la noia ha benefici per niente trascurabili. Quindi a 3, non fare più niente! 1, 2,3…

1) Migliora la creatività

Quando facciamo riposare il cervello lasciamo campo libero ai nostri pensieri e alla nostra immaginazione. La noia infatti avrebbe tendenza a stimolare il cervello. Quindi… per creare e imparare a creare, non tenere la mente perennemente occupata.

2) Spinge ad andare verso gli altri

Non fare niente, lasciar vagabondare i pensieri, annoiarsi spinge a fare azioni importanti, che hanno un senso. È cosi infatti che si ha l’idea di cominciare un nuovo hobby, di entrare in un’associazione e quindi incontrare nuove persone.

La redazione ti consiglia: Scopri il metodo Kaizen: come non smettere mai di migliorare

3) Fa bene al morale e alla salute

Saper lasciare in un angolo il cellulare o il PC ci insegna a disintossicarci dalla tecnologia. Siamo quindi più forti, ci svaghiamo e non soffriamo più dello stress e dell’ansia che ci assale quando non possiamo spasmodicamente controllare le notifiche. Ti godi il puro relax e, ciliegina sulla torta, dormi meglio!

4) Favorisce la concentrazione

Riabituando il nostro cervello a fare una sola cosa alla volta, si riimpara a concentrarsi più profondamente e più a lungo. Non come facciamo di solito ovvero frazionare la nostra attenzione a causa di notifiche o altre distrazioni.

5) Allunga il tempo

10 minuti passati a non fare niente sembrano molto più lunghi di 10 minuti in piena attività. Annoiarsi cambia il nostro rapporto con il tempo. Si prende coscienza di tutte le possibilità che abbiamo davanti in una giornata di 24 ore.

Se la noia ha i suoi benefici, anche lo sport è un toccasana per il morale, ma come trovare la motivazione per muoversi quando si è pigri?


Il consiglio della redazione – Annoiarsi sì, rimuginare no!

Se la noia non porta alla depressione, rimuginare può essere invece molto pericoloso. Lasciare campo libero ai pensieri significa anche scavare tra i ricordi, non chiedersi più “cosa fare?” ma “perché?”. E il perché può essere nocivo poiché può portare più nostalgia e malinconia.

Ci si annoia un po’ di più in questo periodo, ma scopri come tenere su il morale.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe

Contatta uno psicologo


*Fonte: Le virtù dell'ozio

Articolo suggerito da Ginevra Bodano

Giovane donna sensibile ed empatica, cerco di conquistare il mondo armata del mio corpo minuto e del mio animo grande. L’unico modo che conosco per riuscire ad esprimere ciò che provo è la scrittura, insieme al canto, il disegno, la fotografia, la danza, il teatro… Beh, lo ammetto, non è l’unico, ma...

Gli articoli appena pubblicati

Come si vive con una persona ipersensibile? Ecco i nostri consigli!

Piangere davanti a una pubblicità? Fatto ✅. Essere disturbati da qualsiasi rumore? Certo ✅. Non sei in grado di gestire le tue emozioni negative? Certo ✅. Tutte le persone ipersensibili lo sperimentano quotidianamente. Almeno, io lo faccio. Esatto, faccio parte della squadra delle emozioni! Non è abbastanza facile per me, quindi quando sono in una relazione so che il mio partner è perso. Per questo ho scritto una piccola guida per aiutare le persone che vivono quotidianamente con una persona ipersensibile.

Disturbo da deficit di attenzione con o senza iperattività, di cosa si tratta?

Difficoltà nel concentrarsi, di stare immobile o di controllare le proprie pulsioni. Ecco alcuni segni del disturbo da deficit di attenzione con o senza iperattività. Più comunemente noto come ADHD, se ne parla tanto per bambini e adolescenti, ma può toccare anche gli adulti. Le conseguenze di questo disturbo dell’attenzione si ritrovano nella vita quotidiana, sociale, familiare, scolastica o professionale. Ecco perché è importante sapere se ci tocca da vicino, a noi in prima persona o magari a nostro figlio.

Come punire in modo efficace i propri figli? Ecco alcuni consigli

Sono sempre tanto carini...quando dormono! Non c’è niente da fare, nemmeno le punizioni funzionano e tuo figlio continua a fare una marea di danni! La conseguenza? Non ti senti rispettata, alle volte quasi inutile. Tuttavia, c’è una buona notizia, ovvero che esistono delle soluzioni per ritrovare il tuo potere. Come punire un figlio in modo efficace? Vediamolo!

Perché mi sento sempre in colpa?

Il senso di colpa ti divora anche se non hai fatto niente di male? Perché finisci sempre per darti la colpa di tutto? Quali sono i motivi? C’è un modo per smettere e imparare a stare meglio. Ecco i nostri consigli!

Sindrome di Asperger: definizione, diagnosi e cura

Difficoltà a comunicare, la chiusura in una passione, rumori troppo aggressivi… Ti riconosci o pensi a qualcuno leggendo questa breve descrizione? Si tratta dei tratti caratteristici delle persone affette dalla sindrome di Asperger, una leggera forma di autismo. È importante capire a fondo questa sindrome per farsi accompagnare o accompagnare al meglio coloro che ne soffrono. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Cosa significa avere un carattere forte per una donna?

A quanto pare ho un carattere troppo forte. O almeno è quello che dicono le persone che si sentono aggredite quando do il mio parere o esprimo il mio scontento. Si direbbe quasi che preferiscano che finga pur di dar loro ragione…. Eppure, avere un carattere forte non è necessariamente qualcosa di negativo! Anzi, è positivo per la mia salute e per quella di chi ci circonda. Sì, ho un bel caratterino, e quindi?

Piangere davanti ai propri figli: segno di debolezza o lezione di vita?

Da bambino, tutto è un pretesto per versare una lacrimuccia. Gestire le emozioni è una cosa da adulti, soprattutto da genitori. O perlomeno, ci provano. Eppure, ho visto i miei piangere e non li biasimo affatto. Oltre a queste immagini strazianti, la loro «mancanza di pudore» mi è servita tanto nella vita. Grazie mamma, grazie papà: non sono un robot senza cuore! Per far sì che tutti i genitori smettano di farsi dei complessi e di sforzarsi per evitare di piangere, dirò la mia sulla questione. Non in qualità di esperta, ma come una bambina un po’ cresciuta che ha già visto crollare e scoppiare in lacrime i suoi genitori e che se lo ricorda ancora.

Perché mi innamoro sempre degli uomini che non mi amano?

Ogni volta la stessa storia, sei attratta da uomini che non si interessano a te, che non ti fanno stare bene, che sono totalmente inaccessibili? Ma perché ricadi sempre nello stesso schema drammatico? Nathalie Prussia-Collin, autorevole psicologa francese, ci spiega questo comportamento.

Mi sento diversa: non tutti i mali vengono per nuocere!

"Beh, ma tu sei un artista!". "Si vede che sei un po' originale!" Questo è proprio il tipo di osservazione che i miei amici mi fanno spesso (molto, troppo spesso). Complimenti? Non proprio. Più che altro è un modo educato di farmi capire che non sono come loro, che sto facendo troppo, o troppo poco, che non seguo il ritmo. La verità? Credo che abbiano ragione!

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!