Cos'è la pansessualità? L’amore senza etichette

Aggiornato il da Ginevra Bodano

Pur essendo ancora poco conosciuto, il termine "pansessualità” non è tuttavia nuovo. Se ne sentiamo parlare sempre più spesso, senza in realtà sapere bene a che cosa si riferisca, è perché è oggetto di un crescente interesse mediatico. Alcuni artisti non esitano più a rispondere apertamente a domande indiscrete sulla loro sessualità, che non rientra nell’ambito dell’eterosessualità. Da Freud a Miley Cyrus, che cos’è la pansessualità e cosa significa?

 
 Sommario

Quali sono le origini storiche e sociali della pansessualità?

Non si tratta di una tecnica di rimorchio che consiste nel mostrare i nostri migliori attributi, e nemmeno di un termine per definire un qualsiasi disturbo. Etimologicamente la parola “pansessualità” ha origine dal greco “pan” che significa “tutto”.

Freud, il fondatore della psicanalisi, già nel ventesimo secolo inizia a parlare di pansessualismo, per definire la teoria secondo la quale il criterio del desiderio sessuale primeggia su qualunque tipo di comportamento umano. Una prima definizione subito messa in discussione e più volte ritrattata. Adesso la si definisce in modo molto più specifico e soprattutto in modo meno riduttivo!

Perché la pansessualità è prima di tutto l’attrazione verso un essere umano a prescindere da qualsivoglia criterio, che sia sessuale, sentimentale o spirituale.

La redazione ti consiglia: Perché è così difficile parlare di sesso?

La pansessualità e le sue sfaccettature

In altre parole, una persona pansessuale può sentire dell’attrazione per un altro individuo indipendentemente dal sesso e dal genere sessuale di quest'ultimo. Il pansessuale si sente attratto dalla persona per quello che è veramente, tutte le altre etichette non contano.

Così, una persona pansessuale può provare dell’attrazione sessuale, sentimentale o spirituale nei confronti di una persona dello stesso sesso, del sesso opposto ma anche nei confronti di una persona transessuale o una persona non binaria (che non si identifica in nessuno dei due generi).

Due donne che si abbracciano

Insomma, la pansessualità consiste nell’amare con la "A" maiuscola un essere umano in quanto tale

Qual è la differenza tra bisessualità e pansessualità?

Nella bisessualità, c’è la nozione di uomo e donna. Una persona bisessuale può provare dell’attrazione per una persona dello stesso sesso o del sesso opposto. Due opzioni possibili dunque, quando invece la pansessualità comprende tutte le sfumature di cui abbiamo parlato poco fa.

Esiste una bandiera che simboleggia la pansessualità e anche una giornata internazionale dedicata.

La bandiera presenta 3 colori, dall’alto al basso in righe orizzontali:

  • Rosa: (rappresenta l’attrazione per le donne)
  • Giallo: (l’attrazione per le persone non binarie)
  • Blu: (l’attrazione per gli uomini)bandiera LGBTQ+

La Pansessualità si celebra il 23 settembre! Ma noi amiamo tutte le celebrazioni dell’amore!

La comunità LGBT si ingrandisce

Prima c’era la comunità delle Lesbiche, quella dei Gay, delle persone Bisessuali e  di quelle Transessuali. Ma adesso la comunità si è ingrandita! Orami ingloba (tra gli altri) anche le persone pansessuali e le inserisce nella propria sigla.

Ormai bisogna parlare di comunità LGBTQIA+

  • Q sta per Queer
  • I pour Intersessualità
  • A pour Asessualità
  • + per integrare tutti gli altri, tra cui i Pansessuali!

Negli Stati Uniti, la sigla della diversità è la più lunga, perché piuttosto che mettere un + per indicare la moltitudine di orientamenti, inseriscono una lettera per ciascuno di essi!

Potrebbe interessarti - Poliamore: è possibile amare più persone contemporaneamente?


Il consiglio della redazione: sì all’amore con la "A" maiuscola!

Poco importa la forma che assume e le sue singolarità: l'amore è un sentimento nobile e universale, che venga reso noto sulle riviste di gossip o che venga condiviso nell’oscurità di una camera da letto. Allora, se ti poni domande sulla tua sessualità o se vivi male la tua situazione a causa del giudizio di chi ti circonda, non esitare a parlarne con un professionista. Saprà aiutarti a trovare le risposte che cerchi e a recuperare la serenità per vivere l’amore nel modo migliore.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora!
#BornToBeMe


Maggio informazioni su: www.apa.org/pi/lgbt/  - www.ilpost.it

Articolo suggerito da Ginevra Bodano

Giovane donna sensibile ed empatica, cerco di conquistare il mondo armata del mio corpo minuto e del mio animo grande. L’unico modo che conosco per riuscire ad esprimere ciò che provo è la scrittura, insieme al canto, il disegno, la fotografia, la danza, il teatro… Beh, lo ammetto, non è l’unico, ma...

Gli articoli appena pubblicati

Paralisi del sonno: sintomi, cause e rimedi

Mi sveglio ma non riesco a muovermi… mi sono ritrovata in questa situazione angosciante già diverse volte! Ho la sensazione di essere paralizzata e di avere una presenza orribile che si avvicina e mi terrorizza. In realtà si tratta della paralisi del sonno! Ora che ho identificato le cause di questo problema riesco ad evitarle. Ma come capire cosa si cela dietro queste paralisi? Cosa provoca una paralisi del sonno?

Chi siamo?

Sei curioso di sapere chi c'è dietro Wengood? C’è semplicemente un gruppo di persone appassionate alla ricerca del benessere. Condividiamo con te le nostre storie, le nostre difficoltà e i nostri consigli per aiutarti ad andare avanti sulla strada della serenità.

Psicologo, psichiatra, coach… a chi rivolgersi?

Se riscontri difficoltà, noi di Wengood consigliamo spesso di rivolgersi a uno psicologo o ad un life coach, ma qual è la differenza? Perché consultare uno piuttosto che l’altro? Ognuno di loro risponde a esigenze diverse, per le quali è bene contattarli. Con questo articolo intendiamo spiegarti le differenze per aiutarti a capire a chi rivolgersi. Scopriamolo!

“Cosa fai nella vita?”, "Faccio del mio meglio!"

Bastano pochi minuti di conversazione con uno sconosciuto che subito viene posta la fatidica domanda: "Cosa fai nella vita?". Questa domanda ti innervosisce? Non hai voglia di sentirti definita dal tuo mestiere o dal tuo posto nella società? Siamo tutti sulla stessa barca!

Alimentazione intuitiva, di' addio alla dieta!

Più di 15 anni di dieta, con il peso che fa su e giù, i disturbi alimentari… Non se ne può più! Ho bisogno di fare pace con il mio corpo, ma ho l’impressione che se mi lascio andare non farò altro che ingrassare ancora di più. Malgrado ciò, mi sono resa conto che la dieta mi faceva più male di qualsiasi altra cosa. Esiste una soluzione? Ebbene si: l’alimentazione intuitiva. Dovrebbe essere al centro delle nostre vite, eppure sono davvero poche le persone che ne hanno sentito parlare.

Sindrome di Stoccolma: perché amiamo il nostro carnefice?

Sembra davvero incredibile che alcune persone possano provare simpatia nei confronti del loro aggressore. In realtà, si tratta di un meccanismo psicologico per superare il trauma. Il termine "Sindrome di Stoccolma" è apparso per la prima volta nel corso degli anni 70 e indica una particolare reazione del cervello ad un evento traumatico subito. Le vittime assumono il punto di vista del loro carnefice, arrivando talvolta addirittura a difenderlo!

Qual è il segreto di una vacanza di coppia perfetta?

Chi di noi non vede l’ora di partire in vacanza? Eppure quando si tratta di un viaggio di coppia, magari il primo, le ansie e le preoccupazioni sono tante. Le aspettative sono alte e la paura che un litigio possa rovinare tutto lo è altrettanto. Quali sono i segreti per una vacanza di coppia felice?

Quali sono i benefici della coerenza cardiaca?

Chi non si ritaglierebbe 15 minuti al giorno per rimanere giovane, sano ed eliminare lo stress? La coerenza cardiaca è un metodo semplice che puoi adottare dove e quando vuoi. Il ritmo del tuo cuore riflette il tuo stato emotivo e psicologico. Quindi, sia fisicamente che emotivamente, è importante prendersi cura del proprio corpo. Ecco quali sono i motivi.

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!