Come dimenticare un narcisista perverso?

Aggiornato il da Giada Paoli

È difficile vivere con un narcisista perverso, ma è ancora più difficile lasciarlo e dimenticarlo. Il narcisista perverso è disposto a fare qualsiasi cosa pur di tenerti vicino a sé. Se sei riuscito a lasciare un pervertito narcisista, non è detto che sia così semplice dimenticarlo. Come si supera questa rottura, che è spesso più dolorosa delle altre? Ecco i consigli dei nostri psicologi.

Come dimenticare un narcisista perverso?

Rompere con un narcisista perverso non significa necessariamente mettere fine ad un rapporto tossico e liberarsene per sempre. Questi manipolatori patologici sono difficili da lasciar andare e ancora più difficili da dimenticare. Come si fa a tornare alla vita di tutti i giorni dopo una relazione tossica? Come si fa a tornare a sorridere e vivere nuovamente in maniera serena?

4 consigli per dimenticare un narcisista perverso

😔Anche dopo una rottura, non è semplice mettere una pietra sopra il passato e dimenticare. La soluzione migliore rimane ovviamente quella di tagliare i ponti, evitare di sentirsi in colpa, di colpevolizzarti per la tua ingenuità e iniziare a costruire un futuro migliore, un futuro senza di lui! 

La redazione ti consiglia: Gaslighter, a confronto, un narcisista à un principiante

1) Capire che sei tu la vittima

Accetta e capisci che sei tu la vittima, questo segnerà la fine del senso di colpa e il momento in cui puoi iniziare a perdonare te stesso.  Sì, tu sei vittima di una persona tossica e manipolatrice. Accettare e riconoscere la propria condizione di vittima è quindi un passo molto importante. Ricordiamo che il dizionario Zanichelli definisce il sostantivo vittima come segue: "Qualsiasi persona che abbia subito un danno fisico, materiale o morale" e questo è effettivamente il tuo caso.

2) Ascoltati e rispettati

Ora sei finalmente libero di fantasticare e assecondare i tuoi desideri, la tua vita non è più controllata o condizionata da qualcun altro.Il perverso narcisista ha una tale presa su una persona che non sappiamo più cosa ci piace o non ci piace. Non sappiamo più quali sono i nostri desideri, le nostre voglie, i nostri obiettivi di vita perché siamo stati sotto il suo controllo. È il momento di riconnettersi con se stessi e con i propri desideri 😊. Prenditi il tempo per fare il punto della situazione.

3) Ammetti che stai soffrendo

 Probabilmente le cicatrici fanno ancora male, ma non bisogna nasconderle. Sii onesto con te stesso, accetta le tue ferite, i difetti e rivolgiti a uno psicologo, che potrà aiutarti a stare meglio e a capire cosa ti ha spinto in questo tipo di relazione. Una relazione con un perverso narcisista provoca molti danni, perdita di fiducia in sé stessi, isolamento, sofferenza, ritiro, pensieri suicidi... 😭 gli impatti sono gravi, per questo non bisogna esitare a prendere appuntamento con uno psicologo.

4) Accarezza l'idea di poterti innamorare ancora

Questo è uno dei passi più difficili, perché gesti, parole, sensazioni, ti riporteranno alla tua relazione tossica. Stare assieme ad un narcisista perverso ti ha obbligato a costruirti una spessa corazza, per proteggerti dalle sue continue aggressioni verbali e psicologiche. Tuttavia, a poco a poco dovrai voltare pagina, non avere più paura di amare, aprirti alle cose belle che l'amore può darti.


Il consiglio dello psicologo: taglia i ponti per sempre, coraggio!

Lasciare un narcisista perverso e dimenticarlo non è semplice, forse è il momento più difficile. Infatti, durante la vostra relazione, sarà sicuramente riuscito a distruggere tutte le tue speranze e la fiducia in te stesso. Tuttavia, dopo esser riuscito a destabilizzare il narcisista, e aver chiuso la relazione, ora è il momento di riprenderti la tua vita.  

Per staccarsi da un narcisista perverso, non ci sono tante soluzioni: bisogna tagliare i ponti, una volta per tutte. Se lasci anche un solo spiraglio di speranza, sappi che lui riuscirà a tornare a tormentare la tua vita. Nonostante la rottura, il narcisista può ancora avere una presa sulla sua vittima, non abbassare mai la guardia e non tornare sui tuoi passi.

🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora!
#BornToBeMe

Contattare uno psicologo


Fonte: dipendenzaaffettiva

Articolo suggerito da Giada Paoli

Il mio sogno è vivere sognando ad occhi aperti, amando infinitamente e sentirmi libera di essere ciò che desidero.

Gli articoli appena pubblicati

Perché l’imprevisto mi mette ansia?7 consigli per gestirlo meglio

Una riunione al lavoro organizzata all’ultimo minuto, un amico che ti dà buca poche ore prima dell’uscita, un treno annullato o in ritardo… tutti esempi di situazioni che ti mettono nel panico! Gli imprevisti ti fanno perdere la testa e gli attacchi di panico sono sempre dietro l’angolo? Eppure gli imprevisti fanno parte della vita e non sono una fatalità… Quindi, perché questa reazione di paura esagerata? Come lasciare che gli imprevisti facciano parte della nostra vita senza tutta quest’ansia? Vediamolo!

Il segreto della felicità è fregarsene di tutto? Lo è?

Spesso mi viene detto di prendermi meno a cuore le cose. Lo ammetto, essendo una persona ipersensibile, metto il cuore e l'anima in ogni cosa. Forse un po' troppo, perché questo tende a generare ansia. Quindi, alla fine, il segreto della felicità non è forse quello di prendersela con tutto? Beh, ho cercato di approfondire l'argomento nelle mie letture e non è così semplice. Mi spiego meglio.

Storia d'amore proibita: rinunciare o bruciarsi?

"Rifiuta tuo padre e rinnega il tuo nome; oppure, se non vuoi, giura di amarmi e non sarò più un Montecchi". Credo che tutti abbiano indovinato l'origine di questa citazione! Si tratta, ovviamente, di Romeo e Giulietta di Shakespeare. Ho sempre amato questa storia di amore proibito e non sono l'unica, perché questa opera ha resistito alla prova del tempo. D'altra parte, trovo molto meno piacevole vivere un amore proibito. Non sai se è meglio arrendersi o bruciarsi... Te lo racconto io.

6 esempi di lettere d'addio commoventi, è il momento di aprire il tuo cuore

"Le storie d'amore di solito finiscono male". Come saprai anche tu come Rita Mitsoukos, l'amore non è un percorso diretto verso l'eternità. A volte scompare dal nostro cuore, lasciando un grande vuoto, se non addirittura un odio feroce. È allora che arriva il momento di dire addio e una lettera può essere il modo più efficace per dire esattamente come ti senti e spiegare perché te ne vai. Ecco 6 esempi di lettere d'addio, per dire addio, bye-bye o arrivederci a una persona cara, ma anche a un amico o, più tristemente, a una persona cara che è morta.

Dipendenza affettiva

Sicuramente hai già sentito parlare della dipendenza affettiva. Pensi di esserne affetta o che un tuo caro lo sia? Come distinguere l’amore e la dipendenza affettiva? Come uscirne? Scopriamolo insieme!

Cos’è una relazione libera? Quali sono i pro e i contro?

Solitamente quando si pensa a una coppia si pensa unicamente a due persone. Questa visione può essere rassicurante e seducente per alcuni ma una vera e propria trappola per altri. E se la fedeltà non fosse più un passaggio obbligato? E se la coppia esclusiva fosse un modello superato a favore della relazione libera?

10 consigli per avere successo nelle relazioni

Le storie d’amore che durano tutta una vita non sembrano più possibili. Il problema non è innamorarsi, stare assieme i primi mesi, perfino i primi due anni. E quando il tempo passa che i problemi sorgono e indeboliscono la coppia. Qual è il segreto per far sì che un rapporto duri nel tempo?

Relazione amorosa tossica: 10 campanelli d’allarme 🚩

Quando è iniziata la mia nuova storia d’amore mi sono subito chiesta: ci sono campanelli d’allarme? La risposta è no, mi sembra la migliore relazione che abbia avuto finora! Ma purtroppo non è sempre stato così… Ecco perché ho fatto una lista dei campanelli d’allarme da tenere d’occhio per non imbarcarsi in una relazione tossica.

Come possiamo identificare gli schemi ripetitivi e uscirne?

Per molto tempo ho avuto la sensazione di ripetere gli stessi errori. Ad esempio, in più di un'occasione ho perso un'opportunità di carriera. Purtroppo, scommetto di non essere l'unico ad aver osservato questo tipo di schema ripetitivo. Questo tipo di loop è infernale, quindi come fare per identificarlo e uscirne? Ora che ho imparato a lavorare su questo aspetto, te lo spiego.

La mia relazione non mi rende felice, come fare?

La magia dell’inizio di una relazione e le farfalle nello stomaco sono volate via. Stare insieme significa avere un partner per la vita, qualcuno che ti sta accanto, ma alle volte ci si sente infelici e incomprese. Quando la tua metà ti fa più piangere che ridere, è assolutamente legittimo mettere in dubbio la relazione stessa. Ma prima di lasciar perdere del tutto, sappi che esistono delle soluzioni. Non sono felice nella mia relazione, come fare? Vediamolo insieme.

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!