Non so che fare della mia vita. L’inesorabile ricerca di un senso.

Aggiornato il da Ginevra Bodano

Tra l’adolescente che ero e la donna che sono oggi, c’è una bella differenza; tuttavia, c’è qualcosa che resta nonostante gli studi, la crescita, i svariati lavori: non so che fare della mia vita. Può sembrare che sia un po’ tardi per porsi questa domanda, eppure, sapere cosa fare della propria esistenza è un interrogativo che attanaglia molte persone, a prescindere dall’età.

Non so che fare della mia vita. L’inesorabile ricerca di un senso.

Passione, dove sei?

"Non so che fare della mia vita." Alla base di questo grande quesito, ce n’è uno ancora più fondamentale: dov’è la passione? È vero, siamo stati educati con l’idea che bisogna lavorare, avere un bel posto fisso; ma dov’è andata a finire la soddisfazione professionale? Dov’è il senso? Dov’è la realizzazione, la gioia derivante dal fatto di fare qualcosa che ci corrisponde? Al di là della ricerca di una vita che sia in linea con gli standard, siamo sempre di più a cercare di dare un senso alla nostra vita, con delle attività che siano in armonia con i nostri desideri più profondi, i nostri valori e dunque il nostro benessere. Il problema è che passare da una cosa all’altra  non è semplice ed è spesso la ragione per la quale ci si ritrova, a prescindere dall’età, a chiedersi che cosa fare della propria vita.

In ogni caso, attenzione! Nessuna pressione per quanto riguarda la passione; non siamo tutti obbligati ad averne una o ad avere un grande sogno. La passione non deve essere una cosa fine a se stessa, perché se così fosse potrebbe impedirti di avvicinarti ad un’attività che ti corrisponde maggiormente. Per esempio, si può assolutamente cercare un lavoro creativo ma in un ambito che magari non ci appassiona un granché.  

Non so che fare della mia vita, è davvero così grave?

No, assolutamente no, anzi. Se ci si pone questa domanda è perché si ha preso consapevolezza del fatto che ci manca qualcosa e che possiamo dunque passare all’azione. Non è mai troppo tardi per fare bene e meglio. Il problema è che dopo aver capito che “non so che fare della mia vita”, c’è il “devo cambiare vita” e non tutti sono pronti per questo grande passo. È normale, cambiare vita è una cosa che molti sognano ma che pochi riescono a fare, perché è difficile. Davvero difficile. Per cominciare, bisogna accettare l’idea che è possibile vivere in un altro modo, fuori dal cammino ormai tracciato dalla scuola, dai genitori, dalla società. Poi, bisogna avere fiducia in se stessi, smettere di ascoltare gli altri, non prestare troppa attenzione alla loro opinione, definire la propria visione, personale e unica. È un lavoro a lungo termine che richiede una grande apertura mentale e una rielaborazione del proprio modo di pensare.

Come trovare la propria strada?

1) Sii curiosa, prova cose diverse

Uscire dalla zona di comfort è positivo, perché ci permette di scoprire i nostri nuovi talenti, dei nuovi interessi. Non bisogna dunque esitare a provare cose nuove. Prova una nuova esperienza, impara qualcosa di nuovo, scopri posti inesplorati.

La redazione ti consiglia: 12 regole per ricominciare da zero una nuova vita

2) Coltiva i tuoi sogni di sempre

Magari da bambina sognavi di diventare una sirena, ma in ogni caso non bisogna dimenticare i sogni della nostra infanzia. Purtroppo però, è un errore che molti adulti fanno. Bene, forse è troppo tardi per diventare una principessa o un’astronauta, ma riscoprendo la bambina che è in te, potrai sicuramente ritrovare anche quell’interesse particolare che senti per l’una o l’altra attività.

3) Schiarisci le idee sui tuoi valori e le tue priorità

E una tappa essenziale per trovare la propria strada. I tuoi valori devono ora diventare il fondamento della tua nuova vita, devono essere il motore dell’azione, poiché vivere una vita in accordo con i propri valori permette di realizzarsi veramente. Non scegliere un’attività che ti allontana da casa se la tua priorità è la famiglia e, viceversa, non rinunciare a una formazione all’altro capo del mondo se ciò che più desideri è andare all’avventura.

4) Trova una motivazione

Cambiare vita richiede molta motivazione, bisognerà dunque che trovi ciò che ti motiva. Fai luce sulle attività per le quali sei davvero appassionata, quelle che ti fanno venire voglia di alzarti la mattina.

Potrebbe interessarti - Pensare positivo: quando il positivo attira il positivo!

5) Fai qualche passo indietro

Se continui a ripeterti che non sai che fare della tua vita, sicuramente il lavoro che fai e la vita che conduci non ti corrispondono affatto. Dunque, fai qualche passo indietro per poter riflettere tranquillamente. Le vacanze, per esempio, sono il momento migliore per fare il punto della situazione riguardo la tua vita professionale. Concediti una tregua lontano dal tuo quotidiano e dalle tue abitudini per trovare delle nuove opportunità e pensare a dei nuovi orizzonti.


Il parere della redazione: il momento migliore, è proprio questo!

“Non so se questo sia il momento adatto”, “non sono sicura di essere pronta”, “non sono abbastanza qualificata”. Bando alle ciance! Il momento migliore per entrare in azione, è questo! Più aspetti e più sarà difficile fare il grande passo. Si tratta prima di tutto di mettere in pratica le tue riflessioni. Poco importa se tra un anno avrai sempre la stessa vita; nella tua testa, avrai fatto dei passi in avanti e avrai un’idea un po' più precisa di ciò che vuoi fare nella vita. E questa è già una vittoria!


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felice… Qui e ora! 
#BornToBeMe


Articolo suggerito da Ginevra Bodano

Giovane donna sensibile ed empatica, cerco di conquistare il mondo armata del mio corpo minuto e del mio animo grande. L’unico modo che conosco per riuscire ad esprimere ciò che provo è la scrittura, insieme al canto, il disegno, la fotografia, la danza, il teatro… Beh, lo ammetto, non è l’unico, ma...

Gli articoli appena pubblicati

Come superare i nostri complessi inutili?

Gambe troppo larghe, labbra troppo sottili, cicatrici, timidezza… che si tratti di complessi fisici o mentali, questi sono spesso inutili e capaci di rovinarci la vita e renderci infelici. Ma non bisogna permettergli di sovrastarci! Siamo meglio di così!

Di cosa si occupa la sofrologia? Ecco i suoi numerosi benefici!

Ho riscontrato diversi problemi nel gestire la mia ansia nel corso di questi ultimi anni. Ho deciso dunque di iniziare un percorso con una psicologa, ma una cara amica mi ha consigliato di provare anche qualche seduta con un sofrologo. Secondo la sua opinione, il sofrologo aiuta a rilassarti e ti insegna a gestire meglio lo stress. Dopo diverse sedute, ho iniziato a sentire gli effetti positivi di questa pratica. Il mio corpo non è più un fascio di nervi! La sofrologia fa parte delle pratiche della “medicina dolce”, che hanno tantissimi benefici per il corpo e per lo spirito. Vediamo più da vicino questo metodo di crescita personale che mira a farci riconnettere con la nostra psiche.

Il metodo SMART per raggiungere degli obbiettivi intelligenti e realizzabili!

Per riuscire a concludere un progetto spesso e volentieri ci fissiamo degli obbiettivi, e questo è del tutto nella norma. Ma per ottimizzare le probabilità di successo e stabilire degli obbiettivi chiari, motivanti e realistici, ecco che entra in scena il metodo SMART! Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Lavorare meno… per salvare il pianeta!

Il lavoro ha un grande valore per tutti noi, eppure potremmo essere tutti d’accordo sul fatto che non sia per forza sinonimo di benessere, né per noi né per il pianeta! Infatti, alcuni studi affermano che è necessario ridurre il prima possibile il nostro orario di lavoro, per poter ridurre le emissioni di gas serra che noi stessi generiamo. La situazione sta precipitando!

Come destabilizzare e far innervosire un narcisista perverso?

Vivi con un narcisista perverso o ne conosci uno e vorresti destabilizzarlo? Vuoi farlo arrabbiare perché ti mette in ridicolo, a volte in pubblico, ti fa soffrire, ti fa perdere la pazienza e vuoi vendicarti. Ma è difficile far arrabbiare una persona brava a manipolare gli altri, ama vittimizzare se stessa e gioca con le proprie emozioni. Farlo innervosire è l’unico modo per fare in modo che mostri la sua vera natura, per smascherarlo...

Ipocondriaci: 5 sintomi e caratteristiche per riconoscerli

Ti preoccupi spesso per la tua salute? Al minimo sintomo ti convinci di avere una malattia grave? Passi le giornate sui forum medici online? 😨 E se l’unica malattia di cui realmente soffri fosse l’ipocondria? Ecco i 5 sintomi tipici che toccano le persone ipocondriache.

Ansia sociale, sintomi e come superarla

Parlare in pubblico è un vero e proprio incubo e la fiducia in se stessi un sogno ancora troppo lontano. Si diventa paonazzi e non si riesce a nascondere il tremolio, la paura di essere ridicolizzati o umiliati fa perdere letteralmente il controllo. Se la timidezza può essere la causa di questo inconveniente, l’ansia potrebbe nascondere un malessere molto più profondo: l’ansia sociale, altrimenti nota come fobia sociale. Di cosa si tratta? Come si supera?

4 consigli per imparare ad amarsi: di' addio all’insicurezza!

“Faccio schifo”, “sono brutto”, “sono inutile” … difficile avere sempre una buona autostima. Eppure, è la chiave del nostro successo e del nostro equilibrio psicofisico. Sentirsi bene con sé stessi e con il proprio corpo, imparare ad amare sé stessi, è la cosa migliore che possiamo fare.

Come calmare e gestire gli attacchi di rabbia?

La rabbia, un sentimento che proviamo spesso. Ci spinge a reagire d’istinto, senza riflettere, portando a volte a situazioni sgradevoli. Qual è il segreto per controllare la propria rabbia e fare in modo che non prenda il sopravvento sulla ragione?

Non sopporto le persone! È una cosa seria, dottore?

Mi lamento al volante quando c'è un ingorgo, mi lamento alle casse quando c'è la fila, mi lamento il sabato quando tutti hanno deciso di andare in centro città. Non credo di riuscire più a sopportare le persone. La ragazza di città che sono sempre stata ha persino iniziato a sognare la campagna e una casa isolata per avere meno contatti sociali possibili. È una cosa seria, dottore? Beh, non proprio. Spiegazione.

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!