Il cervello rettiliano è responsabile dei nostri comportamenti primari, mito o realtà?

Aggiornato il da Ginevra Bodano

“Avrei voglia di qualcosa di dolce, di zucchero… il cervello rettiliano mi sta mandando un messaggio”. Chi non sarebbe rimasto a bocca aperta sentendo questa frase? Avevo già sentito parlare del cervello rettiliano, ma non ho mai approfondito. Il suo ruolo sarebbe quello di dettare comportamenti vitali: nutrirsi, bere, riprodursi… ma lo abbiamo davvero questo cervello rettiliano? Recenti ricerche in neuroscienza rimettono tutto in discussione.

Il cervello rettiliano è responsabile dei nostri comportamenti primari, mito o realtà?
 
 Sommario

La teoria del cervello tripartito

Il cervello rettiliano si fa spazio negli anni 60 grazie al Dottor Paul D. Maclean. La teoria del cervello tripartito spiega che il cervello è organizzato in 3 ampie zone 🧠:

  • Il sistema limbico: che include l’ippocampo, l’amigdala e l’ipotalamo,
  • La neocorteccia: che include due emisferi cerebrali,
  • Il cervello rettiliano: che è presente da 500 milioni di anni tra le specie animali.

Queste tre parti comunicano tra loro ma funzionano come organi indipendenti. Il cervello rettiliano è spesso chiamato “cervello istintivo” poiché gestisce le funzioni vitali dell’organismo e i nostri istinti: mangiare, bere, riprodursi… Sembra così logico, perché non dovrebbe esistere 🤔?

Cervello rettiliano

Il cervello organizzato in 3 ampie parti secondo la teoria del dottor Paul D. Maclean

La smentita del cervello rettiliano

Il cervello rettiliano è stato a lungo molto popolare per essere poi smentito da qualche decennio. Effettivamente, grazie allo sviluppo delle conoscenze dell’organizzazione anatomica e funzionale del nostro cervello, è ormai noto che non esiste un cervello rettiliano. E dobbiamo dire grazie proprio agli studi condotti sul cervello dei rettili.

Funzioni più complesse

Gli scienziati hanno studiato a lungo il cervello dei rettili, ai quali si comparava il cervello rettiliano dell’uomo. Sicuramente è vero che il loro cervello è più semplice e che c’è una parte che soddisfa i bisogni vitali. I rettili hanno un repertorio mentale meno ricco rispetto ai mammiferi, ma hanno comunque dei comportamenti elaborati.

🦎 Questi ultimi sono associati al cervello detto “superiore” e possiedono funzioni come la memoria o la navigazione spaziale, spiega il ricercatore in neuroscienze Xavier Leinekugel.

Una risposta semplice

Nonostante le evoluzioni della scienza, il cervello rettiliano resta ancora una teoria molto popolare. Perché ci piace pensare di averlo 🧐? Perché rimanda al nostro dualismo, al nostro essere animali e uomini! Inoltre, la teoria del cervello tripartito corrisponde allo schema freudiano con “Es”, “Io” e “Super Io”.

➜ Il sociologo Sébastien Lemerle spiega che è un sistema in cui ci si ritrova facilmente poiché si tratta di una risposta semplice a tutte le domande che ci poniamo rispetto alle nostre azioni. Il cervello rettiliano sarebbe responsabile dei nostri comportamenti tossici, ecco perché la teoria della sua esistenza è stata a lungo apprezzata.

Le emozioni, le grandi responsabili

Allora come possiamo spiegare i nostri comportamenti primari o le nostre cattive reazioni? Le emozioni sono la risposta. Aroa Gomez Marin, neuropsicologa, spiega che le zone cerebrali che provocano un’emozione sono diverse. Non c’è solo una parte responsabile, come faceva intendere il cervello rettiliano. Le emozioni possono attivarsi senza il minimo intervento del pensiero o del ragionamento. I nostri predecessori sono stati capaci di salvarsi la pelle proprio grazie a loro, ma nella nostra vita quotidiana, questo potrebbe creare delle reazioni inappropriate.

Questo articolo potrebbe interessarti >>> Possiamo piangere al lavoro? La chiave per gestire le proprie emozioni

Accettare la parte rettiliana

Il cervello rettiliano è stato a lungo un modo per comprendersi. Ormai, è necessario guardare alle nostre emozioni per decifrare i nostri comportamenti o paure. Potremmo vedere il cervello rettiliano come qualcosa di metaforico: si parla quindi di accettare la nostra “parte rettiliana. Ovvero, accettare gli aspetti che rifiutiamo per vivere meglio ed essere felici.

Ecco perché bisogna imparare a gestire le nostre emozioni e concentrarsi sui nostri pensieri per identificare delle paure irrazionali come la zoofobia o la talassofobia.  

Come addomesticare il proprio coccodrillo, libro di Catherine Aimelet-Périssol

📖 Il libro “Come addomesticare il proprio coccodrillo” (titolo originale “Comment apprivoiser son crocodile” di Catherine Aimelet-Péerissol ci aiuta a decifrare il senso nascosto delle emozioni. 



Il consiglio della redazione – Cerca tra le emozioni

L’avrai capito, il cervello rettiliano non è la causa dei comportamenti impulsivi o eccessivi, bisognerà cercare tra le emozioni e fare attenzione alla loro gestione. Se hai problemi relazionali, se certe reazioni giocano a tuo sfavore, non esitare a contattare uno psicologo per creare insieme nuovi comportamenti che ti permetteranno di essere felice.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe


Scopri anche:

Articolo suggerito da Ginevra Bodano

Giovane donna sensibile ed empatica, cerco di conquistare il mondo armata del mio corpo minuto e del mio animo grande. L’unico modo che conosco per riuscire ad esprimere ciò che provo è la scrittura, insieme al canto, il disegno, la fotografia, la danza, il teatro… Beh, lo ammetto, non è l’unico, ma...

Gli articoli appena pubblicati

ESFP: Qual è la tua personalità estroversa e avventurosa?

Una delle cose che mi piace fare nella mia vita sono i test della personalità. Ovviamente ho fatto il test MBTI per conoscermi un po' meglio. Scommetto che anche tu hai fatto il test e il risultato è stato: sei una personalità ESFP. Quindi vuoi sapere come funzioni e cosa c'è dietro quell'acronimo. Dopo aver esaminato in dettaglio i diversi profili, ti dirò tutto quello che c'è da sapere sulla personalità ESFP!

Le 10 frasi più belle per augurare la buonanotte!

Quanto è bello concludere la giornata sapendo che qualcuno pensa a te al punto da augurarti la buonanotte? Che si tratti di un’amica, di un partner o di un parente, avere qualcuno che ci fa sentire amati e coccolati alla fine della giornata è una gioia indescrivibile. Dunque, a nostra volta è importante ricordarci delle persone che amiamo, che saranno felici di ricevere un po’ d’amore quando cala la notte. Ecco le 10 frasi più belle per augurare la buonanotte!

10 citazioni sulla solitudine: faccia a faccia con noi stessi

La solitudine può essere causa di grande sofferenza. Sentirsi soli, faccia a faccia con se stessi, ci fa percepire una sensazione di abbandono, di mancanza. Per affrontare quel senso di vuoto che alle volte ci invade, ecco alcune citazioni dette da quelli che hanno saputo trovare le parole giuste che ci fanno, anche se per poco, un po’ di compagnia!

Sindrome del sopravvissuto: quando essere in vita ti fa sentire in colpa

Quando mia madre è morta in un incidente d’auto ero totalmente devastata. Ho sentito un dolore immenso ma non ho assistito al dramma della sua morte. Certe persone sfortunatamente assistono alla morte di una persona cara... Questo provoca un peso immenso da portare, poiché si sentono colpevoli di essere in vita mentre l’altra persona non ha avuto la stessa fortuna. Questa sensazione nota come “sindrome del sopravvissuto” (o sindrome di Lazzaro) non è strana e può avere numerose conseguenze. Come uscirne? Scopriamolo insieme!

3 esercizi di meditazione per addormentarsi velocemente

Ispirare, espirare e rilassarsi. Le meditazione ha solo ed esclusivamente dei vantaggi, aiuta a concentrarsi sul momento presente e a gestire meglio lo stress. Imparando a meditare, si impara ad osservare il proprio flusso di pensieri, riuscendo ad avare un maggiore controllo sulle proprie emozioni. Tutto questo ha un grande impatto sul nostro sonno. A tutti piacerebbe riuscire ad addormentarsi nel giro di un paio di minuti! Grazie ad alcuni esercizi di meditazione, è possibile riuscirci in modo naturale, riuscendo quindi a evitare l’insonnia. Personalmente, ormai lo faccio in modo automatico quando mi sdraio sul letto, preparando il mio corpo e la mia mente al riposo. Vediamo insieme come addormentarsi in un lampo grazie all’aiuto della meditazione!

Come imparare a stabilire le priorità sul lavoro?

La mia scrivania è una distesa di post-it, sono spesso oberata e a volte un po’ troppo di corsa con le deadline! So che la chiave del problema sarebbe riuscire a stabilire delle priorità, ma come fare quando si ha l’impressione che tutto sia di fondamentale importanza? Ci sono vari modi per riuscirci, prima di tutto cerca di tenere a mente che si può sempre imparare a stabilire le priorità! Vediamo insieme come!

10 frasi sull’amicizia da dedicare ai nostri amici più cari!

È risaputo quanto l’amicizia sia uno dei beni più preziosi che la vita ha da offrirci. Una forma d’amore unica ed indescrivibile, che ci fa sentire completi, sostenuti, circondati da persone che ci vogliono bene e che farebbero qualunque cosa per noi: gli amici, appunto. Persone delle quali potersi fidare e alle quali poter confidare ogni dubbio. L’amicizia è fondamentale, ci rende felici e appagati.

10 citazioni di donne forti per sentirsi realizzate

Tutte noi attraversiamo dei periodi difficili e abbiamo l’impressione di non riuscire a gestirli o superarli. Per darvi la carica, abbiamo selezionato alcune citazioni di donne considerate icone, da cui prendere ispirazione. In ciascuna di noi c’è una guerriera che lotta per i suoi diritti, per la parità e la libertà!

Come superare i nostri complessi inutili?

Gambe troppo larghe, labbra troppo sottili, cicatrici, timidezza… che si tratti di complessi fisici o mentali, questi sono spesso inutili e capaci di rovinarci la vita e renderci infelici. Ma non bisogna permettergli di sovrastarci! Siamo meglio di così!

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!