Cellulite e costume: come nasconderla in spiaggia?

Aggiornato il da La Redazione Wengood

Quest’anno sei partita con il piede giusto. Hai tenuto duro per superare a pieni voti la prova costume. E poi il lockdown, la pigrizia, la mancanza di motivazione… Insomma, la cellulite è sempre lì. Ma diciamocela tutta… La cellulite è come un brufolo: o la accettiamo o cerchiamo un modo per nasconderla.

 
 Sommario

Come nascondere la cellulite in costume?

Non è proprio una bella notizia, ma la cellulite è 100% femminile. Di fatto, 9 donne su 10 hanno la cellulite contro 1 uomo su 50 (ridi per non piangere? Anche noi). Il corpo femminile contiene infatti il doppio delle cellule adipose che si depositano naturalmente nell'organismo in previsione di gravidanze e allattamento. Quindi la cellulite è naturale! Anche se al giorno d’oggi è ancora difficile accettarla e ci crea tantissimi complessi.

1) Punta su autoabbronzante e olio

L’autoabbronzante ci regala una pelle dorata, ma anche un colorito uniforme, cosa che rende la cellulite molto meno visibile. Diciamo che l’autoabbronzante è come un fondotinta che copre la pelle a buccia d’arancia e regala l’illusione di una pelle tonica e liscia. L’olio invece idrata a fondo il nostro corpo e, facendo riflettere la luce, nasconde la cellulite.

Potrebbe anche interessarti: Non mi piace il mio corpo, come fare pace con me stessa?

2) Trova la giusta posizione

Se fai veramente fatica ad accettare la cellulite in costume da bagno, resta il più possibile sdraiata sull’asciugamano. Così eviterete le posizioni che mettono in risalto i difetti e che evidenziano ancora di più la cellulite.

Body positive

3) Che tipo di costume indossare?

Il modo migliore di nascondere la cellulite in spiaggia è quello di annodare un pareo in vita, ma si sa, noi donne amiamo sfoggiare un bel costume! Cerca quindi piuttosto di trovare il costume da bagno più adatto a te. Se hai la cellulite sui fianchi e sulla pancia, opta per un costume intero. Se è localizzata piuttosto sulle cosce e sui glutei privilegia una forma shorty.

Se la cellulite è un vero e proprio problema per te, dovresti cercare di modificare le tue abitudini quotidiane. Per esempio, a livello di alimentazione, sostituisci lo zucchero e i grassi saturi con fibre e proteine. Dal punto di vista sportivo, impegnati in sport di resistenza come la camminata, la corsa o la bici per migliorare la circolazione sanguigna. Anche gli sport acquatici sono molto efficaci per rafforzare la parte bassa del corpo.

La redazione ti consiglia: 6 alimenti per avere un'abbronzatura perfetta


Il consiglio della redazione: La cosa più importante? Stare bene!

Cellulite, rotolini, seno troppo piccolo, troppo grosso, smagliature, dita dei piedi strane… Abbiamo tutti qualcosa che ci fa vergognare in spiaggia! Ma in fin dei conti… che importa! Andiamo in spiaggia o in piscina per stare bene e nient’altro. Non sarà di certo un po’ di cellulite ad impedirti di goderti la sabbia calda! E se questa cellulite ti preoccupa al punto di non voler mettere il costume, contatta uno psicologo per parlarne e trova finalmente il coraggio di amarti così come sei.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe


Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articolo suggerito da La Redazione Wengood

Gli articoli appena pubblicati

Perché sono sempre insoddisfatto?

Al lavoro o nella vita privata, quello che faccio non va mai bene. Forse il mio più g...

Leggi

Fame emotiva: perché mangio per far fronte alle mie emozioni?

C’è un problema? E io mangio! L’ho sempre fatto, mangiare quando sentivo un’emozione ...

Leggi

Essere autoironici o prendersi in giro? Ridere di sé serenamente

Ti sarà capitato almeno una volta di fare una figuraccia o di dire qualcosa di insens...

Leggi

Il movimento Body positive o come accettare meglio il nostro corpo

Pelle a buccia d’arancia, rotolini, smagliature… Non ho paura di dire che sono grassa...

Leggi

Cos'è la dissonanza cognitiva?

“Non c’è peggior sordo di colui che non vuol sentire”… ed è anche peggio quando si tr...

Leggi

Cosa vuol dire essere non binari? #identità

Ultimamente l’uso della schwa “ə“ è sempre più presente in tantissimi testi e articol...

Leggi

Genitori troppo esigenti: quando si pretende troppo dai figli

Essere genitori è qualcosa di eccezionale, ma è anche tanto difficile. In quanto gen...

Leggi

Cosa significa LGBTQIA+ 🏳️‍🌈? #identità

Sono felice di vedere intorno a me una società che evolve, con persone che affermano ...

Leggi

Come capire se sono transgender? #identità

Qualche anno fa, parlavo con un amico che mi ha confidato di essersi posto diverse do...

Leggi

Come smettere di desiderare continuamente l’approvazione altrui?

Da quando ero piccola, ho sempre avuto l’impressione di fare le cose in funzione degl...

Leggi

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!