Detesto i complimenti, perché mi mettono così a disagio?

Aggiornato il da La Redazione Wengood

“Hai un talento naturale per la fotografia, sei bravissima!”. Improvvisamente divento rossa come un peperone e non so più come comportarmi. I complimenti mi mettono terribilmente a disagio, ma so che dovrei viverli in tutt’altra maniera. La maggior parte delle persone infatti amano i complimenti! Io non riesco ad accettarli. Perché? Cosa mi mette così a disagio?

 
 Sommario

Perché i complimenti mi mettono a disagio?

👉 Perché non ci credo

È molto semplice, quando mi fanno un complimento, solitamente non ci credo. Sono la mia sindrome dell’impostore e la poca fiducia in me stessa che si fanno sentire. Nella mia testa è difficile accettare che gli altri possano amare il mio lavoro o qualche aspetto di me. Di conseguenza faccio molta fatica ad accettare i complimenti. Sono tanti anni ormai che cerco di risolvere questo problema 😅.

👉 Perché non so cosa dire

Ricevere un complimento mi lusinga, soprattutto dalle persone che amo. Il problema è che solitamente non so cosa rispondere... Detesto la finta modestia e ho quindi paura di non trovare le parole giuste. L’umiltà purtroppo non è di casa per tutti. Un’amica mi ha consigliato di dire solo “grazie”, senza dilungarmi troppo, ed è quindi quello che faccio da un po’ di tempo a questa parte. In ogni caso, quando si riceve un complimento, il minimo è ringraziare 😬!

👉 Perché ho l’impressione che mi prendano in giro

Quando a farmi i complimenti non sono i miei familiari/amici stretti, penso subito che la persona si stia prendendo gioco di me 🤪. Per esempio, sul lavoro mi sento spesso sbagliata. Probabilmente deriva da una scarsa fiducia in me stessa, ma provoca in me un forte senso di tristezza e imbarazzo. Devo quindi destreggiarmi con una cattiva gestione delle mie stesse emozioni 😅.

👉 Perché ho l’impressione di dover fare ancora di più

Non capita sempre, solitamente quando ho appena finito un progetto. Se mi fanno i complimenti in questo caso, vengo assalita da una fortissima angoscia: “la prossima volta dovrò fare di meglio” 😥. Questo mi genera un’ulteriore pressione, tutto il contrario di ciò che speravo. Inoltre, a seconda del mio stato d’animo, i complementi possono farmi temere il fallimento.

👉 I complimenti sul fisico sono fuori discussione

Forse è legato al mio essere femminista, ma i complimenti sul fisico mi mettono terribilmente a disagio. O meglio, se arrivano da amici o dal mio ragazzo nessun problema. Se invece frasi come “Sei dimagrita! Stai davvero bene!” arrivano da qualsiasi altra persona, non le tollero più 😥. In ogni caso, bisognerebbe evitare di fare commenti di qualsiasi tipo sul fisico degli altri. Un po’ di body-neutrality non hai mai fatto male a nessuno!

🤪 Attenzione, non sono intransigente su tutto, i complimenti su look e make-up sono sempre graditi! Sempre se si è in grado di riceverli 😬 #ops.

Perché però amo fare complimenti?

È piuttosto paradossale ma amo fare complimenti. Quindi mi sono chiesta “perché?”. Quando faccio un complimento, l’obbiettivo è incoraggiare la persona che ho di fronte, offrigli un “raggio di sole” nella giornata e darle un sorriso. I complimenti fanno bene al morale e ci danno positività.

Dare “good vibes” ☀️

Con questa mini analisi mi rendo conto che l’intenzione delle persone che mi fanno un complimento è positiva. Tranne se sono nelle grinfie di un manipolatore, anche se in questo caso, me ne accorgo per tempo e so ormai riconoscere i narcisisti perversi. Escludendo quindi questo caso, penso che un buon modo per imparare a ricevere complimenti, sia concentrarsi sul piacere che provo nel farne. Incoraggiare, complimentarsi, voler dare energia positiva... tutto queste cose permettono di creare una relazione sana.

Lavorare sulla fiducia in se stessi

Inoltre, l’aspetto più importante su cui lavorare è la fiducia in me stessa. So che devo imparare ad avere fiducia in me stessa per sentirmi meglio in tutti gli aspetti della mia vita. Se mi sento a mio agio con me stessa, sarei meno a disagio quando qualcuno mi fa un complimento. Dopotutto, se mi sento a disagio, sta a me lavorarci su per gestire le emozioni. Al contrario, se il complimento lo percepisco fuori luogo, lo faccio notare (come per esempio quelli sull’aspetto fisico). Tutti gli altri, imparerò ad accettarli (un po’ di più 🤭)!


Il consiglio della redazione: un problema di fondo

Gli psicologi sono d’accordo nel dire che quando si fatica ad accettare i complimenti, solitamente c’è un problema di autostima. Come accettare le lusinghe degli altri quando noi stessi facciamo fatica a riconoscere il nostro valore? Lo psichiatra Fréderic Fanget spiega che per imparare ad accettare i complimenti bisogna eliminare i pensieri limitanti dalla testa. Dimentica i “è pretenzioso accettare un complimento”, “se mi fanno i complimenti, si aspettano qualcosa da me” ecc. Accettare i complimenti significa riconoscere il proprio valore 🙏. Se questa mancanza di fiducia ti blocca nella vita di tutti i giorni e ti impedisce di essere felice, non esitare a contattare un professionista. Sessione dopo sessione, ritroverai fiducia in te stessa.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe


Articolo suggerito da La Redazione Wengood

Gli articoli appena pubblicati

Perché sono sempre insoddisfatto?

Al lavoro o nella vita privata, quello che faccio non va mai bene. Forse il mio più g...

Leggi

Fame emotiva: perché mangio per far fronte alle mie emozioni?

C’è un problema? E io mangio! L’ho sempre fatto, mangiare quando sentivo un’emozione ...

Leggi

Essere autoironici o prendersi in giro? Ridere di sé serenamente

Ti sarà capitato almeno una volta di fare una figuraccia o di dire qualcosa di insens...

Leggi

Il movimento Body positive o come accettare meglio il nostro corpo

Pelle a buccia d’arancia, rotolini, smagliature… Non ho paura di dire che sono grassa...

Leggi

Cos'è la dissonanza cognitiva?

“Non c’è peggior sordo di colui che non vuol sentire”… ed è anche peggio quando si tr...

Leggi

Cosa vuol dire essere non binari? #identità

Ultimamente l’uso della schwa “ə“ è sempre più presente in tantissimi testi e articol...

Leggi

Genitori troppo esigenti: quando si pretende troppo dai figli

Essere genitori è qualcosa di eccezionale, ma è anche tanto difficile. In quanto gen...

Leggi

Cosa significa LGBTQIA+ 🏳️‍🌈? #identità

Sono felice di vedere intorno a me una società che evolve, con persone che affermano ...

Leggi

Come capire se sono transgender? #identità

Qualche anno fa, parlavo con un amico che mi ha confidato di essersi posto diverse do...

Leggi

Come smettere di desiderare continuamente l’approvazione altrui?

Da quando ero piccola, ho sempre avuto l’impressione di fare le cose in funzione degl...

Leggi

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!