7 attività meditative per rilassarsi e allentare la tensione

Aggiornato il da Ginevra Bodano

Ho molte difficoltà nel calmarmi e nel cercare di “spegnere il cervello”. Ho provato a meditare, ma ancora non riesco a rilassarmi completamente! Ecco perché ho provato a dedicarmi a delle attività meditative. È proprio vero, lo yoga e la meditazione non sono roba da tutti. Dunque, per disconnettermi, ho iniziato a fare delle piccole attività per svuotare la mia mente. Ecco le 7 attività meditative perfette per rilassarsi!

 
 Sommario

Le 7 attività meditative che mettono freno ai nostri pensieri

1)Il disegno (o la colorazione)

Non è roba da tutti, perché ognuno ha un proprio talento! Tuttavia, il disegno e la pittura permettono di disconnettersi realmente dai propri pensieri. Ci vuole molta concentrazione per creare qualcosa che ci piaccia: non c’è bisogno di avere grandi conoscenze tecniche, e potrebbe essere un buon modo per apprendere le basi.

🎨 In alternativa, puoi optare per il libri anti stress da colorare. È ora di prendere in mano i pennelli!

2)Leggere a voce alta

Leggere ci permette di catapultarci in un universo immaginario che ci fa dimenticare il mondo reale e, di conseguenza, anche i nostri problemi! È bene liberarsi di tutte le nostre paure, assecondate dall’ansia anticipatoria, svolgendo un’attività che ci fa rilassare. Tuttavia, alle volte capita di rileggere lo stesso passaggio 3 volte di fila perché i nostri pensieri ci attanagliano. Per fare in modo che ciò non accada, bisogna cercare di leggere a voce alta. Infatti, quando si legge a voce alta si presta più attenzione al respiro, all’articolazione delle parole, alla pronuncia, ecc. La concentrazione è dunque nettamente maggiore.

📖 Leggere delle storie ai propri bambini è un’attività fantastica, perché diverte i più piccoli e rilassa i più grandi!

3)Cucire, ricamare: i lavoretti a mano

Queste attività si basano su movimenti ripetitivi. Anche in questo caso è necessaria una grande concentrazione per evitare di commettere errori. Dunque, sono attività che permettono di disconnettersi in modo veloce ed efficace. Se, in aggiunta, vengono svolte in un ambiente tranquillo, con una tisana o una bibita fresca, questo diventerà nel giro di poco tempo il momento più bello della giornata. Inoltre, si tratta di attività manuali che ci consentono di creare qualcosa di nuovo, quindi non bisogna privarsene!

Vedi anche - Disturbo d'ansia generalizzata: caratteristiche e cure

4)Scrapbooking (o qualsiasi altra attività manuale)

Insomma, bisogna svolgere un’attività manuale! Per quanto mi riguarda, lo scrapbooking è l’attività che mi è piaciuta di più. Ogni mese, organizzo il mio programma, mi rilasso e mi sento rassicurata. Mi concedo anche il tempo di fare qualche disegno, in questo modo combino le due attività. Inoltre, questo permette di mettere per iscritto i propri pensieri per riuscire a liberarsene più velocemente.

📝 I benefici legati a questo tipo di attività sono numerosi, quindi non bisogna tergiversare!

5)I puzzle

Fare puzzle permette di rilassarsi moltissimo. Ancora una volta, la concentrazione si focalizza sul cercare i giusti pezzi e riuscire a incastrarli piuttosto che sui nostri pensieri e sui nostri problemi. Secondo lo stesso principio, anche i Lego sono un’ottima distrazione. Inoltre, sono entrambe attività che si possono svolgere in famiglia, e che quindi possono regalare un po’ di benessere a tutti!

6) Passare l’aspirapolvere

In generale, svolgere le faccende domestiche è un’ottima attività! Certo, probabilmente non è divertente tanto quanto quelle appena citate, ma anche in questo caso si tratta di gesti ripetitivi. È grazie a questa dinamica che riusciamo a mettere da parte i nostri pensieri e che diamo spazio alla concentrazione. Inoltre, passare l’aspirapolvere ci permette anche di muoverci un po’.

🧹 E poi, quant’è bella la soddisfazione del vedere la propria casa pulita e profumata? Oltre che rilassarsi, ci si sente appagati nel vedere che tutto è al proprio posto!

7) Il giardinaggio

Stare all’aria aperta, fare il pieno di vitamina D, riconnettersi con la natura… Prendersi cura del proprio giardino è un ottimo modo per rilassarsi! Certo, dipende dai gusti di ciascuno, così come per le altre attività. Tuttavia, è sempre interessante cercare qualcosa di nuovo e, quindi, dare una possibilità anche al giardinaggio. Si tratta di un’attività in cui ci si muove, così come le faccende domestiche, e anche questo fattore porta tanti benefici al nostro corpo.

➜ Se la meditazione non fa al caso tuo, non ti resta che provare una di queste attività! Per quanto mi riguarda, ho preso l’abitudine di praticarne alcune e le ripeto ogni giorno. Questo mi permette di dedicare un momento della giornata solo a me stessa e di mollare la presa: di conseguenza, i miei pensieri vanno alla deriva.

La redazione ti consiglia - Coronavirus e crisi: il periodo giusto per mollare la presa


Il consiglio della redazione – L’importanza di concedersi delle pause

Concedersi dei momenti di pausa è fondamentale, per permettere a noi stessi di rilassarci, di allentare lo stress o, semplicemente, di non fare niente (provaci!). Se non riesci a rilassarti mai, probabilmente significa che esistono delle difficoltà e dei problemi di fondo, di cui sarebbe bene parlare con uno specialista.


Articolo suggerito da Ginevra Bodano

Giovane donna sensibile ed empatica, cerco di conquistare il mondo armata del mio corpo minuto e del mio animo grande. L’unico modo che conosco per riuscire ad esprimere ciò che provo è la scrittura, insieme al canto, il disegno, la fotografia, la danza, il teatro… Beh, lo ammetto, non è l’unico, ma...

Gli articoli appena pubblicati

Perché sono sempre insoddisfatto?

Al lavoro o nella vita privata, quello che faccio non va mai bene. Forse il mio più g...

Leggi

Fame emotiva: perché mangio per far fronte alle mie emozioni?

C’è un problema? E io mangio! L’ho sempre fatto, mangiare quando sentivo un’emozione ...

Leggi

Essere autoironici o prendersi in giro? Ridere di sé serenamente

Ti sarà capitato almeno una volta di fare una figuraccia o di dire qualcosa di insens...

Leggi

Il movimento Body positive o come accettare meglio il nostro corpo

Pelle a buccia d’arancia, rotolini, smagliature… Non ho paura di dire che sono grassa...

Leggi

Cos'è la dissonanza cognitiva?

“Non c’è peggior sordo di colui che non vuol sentire”… ed è anche peggio quando si tr...

Leggi

Cosa vuol dire essere non binari? #identità

Ultimamente l’uso della schwa “ə“ è sempre più presente in tantissimi testi e articol...

Leggi

Genitori troppo esigenti: quando si pretende troppo dai figli

Essere genitori è qualcosa di eccezionale, ma è anche tanto difficile. In quanto gen...

Leggi

Cosa significa LGBTQIA+ 🏳️‍🌈? #identità

Sono felice di vedere intorno a me una società che evolve, con persone che affermano ...

Leggi

Come capire se sono transgender? #identità

Qualche anno fa, parlavo con un amico che mi ha confidato di essersi posto diverse do...

Leggi

Come smettere di desiderare continuamente l’approvazione altrui?

Da quando ero piccola, ho sempre avuto l’impressione di fare le cose in funzione degl...

Leggi

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!