Disturbo dello spettro autistico: come riconoscere l’autismo nei bambini?

Aggiornato il da La Redazione Wengood

Il 2 aprile è la giornata mondiale della sensibilizzazione all’autismo. È importante parlare di autismo per riconoscerlo, accompagnare e integrare le persone autistiche, sia bambini che adulti. Tra l’altro, l’autismo è spesso diagnosticato tardi. L’ideale sarebbe riuscire a riconoscerlo già nei bambini per agire in modo tempestivo. Quali sono i segni e i sintomi dell’autismo? Ecco la risposta alle tue domande!

Disturbo dello spettro autistico: come riconoscere l’autismo nei bambini?
 
 Sommario

Autismo: i sintomi da riconoscere

Cos’è l’autismo?

Il pedopsichiatra Leo Kanner ha descritto per la prima volta l’autismo nel 1943. È fondamentale dire che l’autismo non è una malattia mentale ma un disturbo che riguarda il neurosviluppo. Esistono diversi tipi di sotto categorie più o meno gravi: la sindrome di Asperger, per esempio, è la forma di autismo più leggera.

➜ Quali sono le cause dell’autismo?

  • L’alterazione di diversi geni;
  • Difetti di struttura e organizzazione di certe reti nel cervello;
  • Il sesso (gli uomini sono più toccati, 4 maschi per 1 femmina)
  • Antecedenti familiari;
  • Motivi legati alla gravidanza (virus, medicinali o nascita prematura).

I disturbi legati all’autismo

Agire in caso di autismo è necessario per favorire un migliore sviluppo del bambino autistico. Ecco perché è importante individuare l’autismo il prima possibile. Di sicuro non parliamo di un’impresa semplicissima visto che le malattie dello spettro possono presentarsi sotto diverse forme. Indipendentemente dalla gravità della malattia, si distinguono sempre 3 problemi particolari:

  • Disturbi della comunicazione: linguaggio confusionario, difficoltà con i codici di comunicazione non verbale
  • Disturbi del comportamento: ripetizione degli stessi movimenti, della stessa attività
  • Disturbi nelle relazioni sociali: indifferenza agli altri, poca partecipazione alle attività di gruppo

Hai già dato uno sguardo a: Quali conseguenze ha il Covid sui bambini?

Identificazione dell’autismo: quali sono i primi segni?

La diagnosi quindi è spesso effettuata intorno ai 3 anni, quando in realtà dovrebbe essere fatta nei primi 18 mesi. In ogni caso, nel corso del primo anno di vita, lo sviluppo dell’autismo è molto lento. I segni si manifestano in modo sottile. È importante essere attenti e anche parlare con il proprio bimbo per vedere come si sviluppa (soprattutto a livello del linguaggio).

➜ Alcuni segnali possono allertare i genitori:

  • Nessuna forma di linguaggio o gesto per comunicare prima di un anno
  • Nessuna parola prima dei 18 mesi
  • Nessuna frase di due parole in maniera spontanea prima dei due anni
  • Una perdita improvvisa delle capacità del linguaggio o una desocializzazione brutale
  • Pochi sorrisi in risposta ai nostri
  • Nessuna reazione quando viene chiamato per nome
  • Tra 12 e 24 mesi, una regressione dopo uno sviluppo normale

⚠ Tutti questi segnali non vogliono dire che il bimbo sia autistico. In ogni caso, sarebbe meglio consultare un professionista che potrà individuare i disturbi dello spettro autistico. Il medico potrà capire perché il bambino ha sviluppato sintomi simili come il disturbo del linguaggio o del comportamento. Potrà anche consigliare di consultare uno psicologo per bambini in caso di problemi psicologici.

Come riconoscere i sintomi dell'autismo?

Certi disturbi hanno dei sintomi comuni con l’autismo. Per esempio, la sindrome di Rett perturba l’interazione sociale, o ancora i disturbi del linguaggio, dell’attenzione ecc., tutti aspetti che posso servire per riconoscere l’autismo ma che non ne sono necessariamente il simbolo.

Ora hai qualche chiave di lettura in più per tentare di riconoscere l’autismo nei bambini. Indipendentemente dalle tue conclusioni, niente può sostituire la diagnosi di un medico. Questi segnali devono solo incoraggiarti a rivolgerti a un professionista.


Il consiglio della redazione – Non esitare a chiedere aiuto

È fondamentale riconoscere l’autismo il prima possibile per una migliore cura del bambino. L’autismo non è una malattia mentale ma richiede comunque una cura particolare. Da genitore, non è semplice gestire un bambino nello spettro. Non bisogna quindi esitare a chiedere aiuto per farsi accompagnare. Chi ci sta intorno, un medico o anche uno psicologo possono ascoltare le tue difficoltà di fronte all’autismo di tuo figlio. Solo prendendoti cura della tua salute mentale potrai prenderti cura di quella di tuo figlio.


🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora! 
#BornToBeMe



Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articolo suggerito da La Redazione Wengood

Gli articoli appena pubblicati

ESFP: Qual è la tua personalità estroversa e avventurosa?

Una delle cose che mi piace fare nella mia vita sono i test della personalità. Ovviamente ho fatto il test MBTI per conoscermi un po' meglio. Scommetto che anche tu hai fatto il test e il risultato è stato: sei una personalità ESFP. Quindi vuoi sapere come funzioni e cosa c'è dietro quell'acronimo. Dopo aver esaminato in dettaglio i diversi profili, ti dirò tutto quello che c'è da sapere sulla personalità ESFP!

3 esercizi di meditazione per addormentarsi velocemente

Ispirare, espirare e rilassarsi. Le meditazione ha solo ed esclusivamente dei vantaggi, aiuta a concentrarsi sul momento presente e a gestire meglio lo stress. Imparando a meditare, si impara ad osservare il proprio flusso di pensieri, riuscendo ad avare un maggiore controllo sulle proprie emozioni. Tutto questo ha un grande impatto sul nostro sonno. A tutti piacerebbe riuscire ad addormentarsi nel giro di un paio di minuti! Grazie ad alcuni esercizi di meditazione, è possibile riuscirci in modo naturale, riuscendo quindi a evitare l’insonnia. Personalmente, ormai lo faccio in modo automatico quando mi sdraio sul letto, preparando il mio corpo e la mia mente al riposo. Vediamo insieme come addormentarsi in un lampo grazie all’aiuto della meditazione!

Come imparare a stabilire le priorità sul lavoro?

La mia scrivania è una distesa di post-it, sono spesso oberata e a volte un po’ troppo di corsa con le deadline! So che la chiave del problema sarebbe riuscire a stabilire delle priorità, ma come fare quando si ha l’impressione che tutto sia di fondamentale importanza? Ci sono vari modi per riuscirci, prima di tutto cerca di tenere a mente che si può sempre imparare a stabilire le priorità! Vediamo insieme come!

10 frasi sull’amicizia da dedicare ai nostri amici più cari!

È risaputo quanto l’amicizia sia uno dei beni più preziosi che la vita ha da offrirci. Una forma d’amore unica ed indescrivibile, che ci fa sentire completi, sostenuti, circondati da persone che ci vogliono bene e che farebbero qualunque cosa per noi: gli amici, appunto. Persone delle quali potersi fidare e alle quali poter confidare ogni dubbio. L’amicizia è fondamentale, ci rende felici e appagati.

10 citazioni di donne forti per sentirsi realizzate

Tutte noi attraversiamo dei periodi difficili e abbiamo l’impressione di non riuscire a gestirli o superarli. Per darvi la carica, abbiamo selezionato alcune citazioni di donne considerate icone, da cui prendere ispirazione. In ciascuna di noi c’è una guerriera che lotta per i suoi diritti, per la parità e la libertà!

Perché non sopporto le critiche? Come posso cambiare?

Le persone mi hanno sempre detto che ero permaloso. È vero, per molto tempo ho perso le staffe alla minima osservazione. Ho un carattere che mi fa offendere facilmente, ma sono cambiata. Ne avevo abbastanza di non essere in grado di accettare le critiche, anche quando erano benevole e piene di buon senso. Se ti riconosci nelle mie parole, forse ti stai chiedendo perché sei così? Beh, visto che ci sto lavorando, te lo spiegherò.

Come superare i nostri complessi inutili?

Gambe troppo larghe, labbra troppo sottili, cicatrici, timidezza… che si tratti di complessi fisici o mentali, questi sono spesso inutili e capaci di rovinarci la vita e renderci infelici. Ma non bisogna permettergli di sovrastarci! Siamo meglio di così!

Di cosa si occupa la sofrologia? Ecco i suoi numerosi benefici!

Ho riscontrato diversi problemi nel gestire la mia ansia nel corso di questi ultimi anni. Ho deciso dunque di iniziare un percorso con una psicologa, ma una cara amica mi ha consigliato di provare anche qualche seduta con un sofrologo. Secondo la sua opinione, il sofrologo aiuta a rilassarti e ti insegna a gestire meglio lo stress. Dopo diverse sedute, ho iniziato a sentire gli effetti positivi di questa pratica. Il mio corpo non è più un fascio di nervi! La sofrologia fa parte delle pratiche della “medicina dolce”, che hanno tantissimi benefici per il corpo e per lo spirito. Vediamo più da vicino questo metodo di crescita personale che mira a farci riconnettere con la nostra psiche.

Il metodo SMART per raggiungere degli obbiettivi intelligenti e realizzabili!

Per riuscire a concludere un progetto spesso e volentieri ci fissiamo degli obbiettivi, e questo è del tutto nella norma. Ma per ottimizzare le probabilità di successo e stabilire degli obbiettivi chiari, motivanti e realistici, ecco che entra in scena il metodo SMART! Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Wengood è anche musica...

Rilassati e ritrova la serenità 😌

Wengood Italia

  1. BerlinRY X
    2:54
  2. 13th of JanuaryPatricia Lalor
    3:00
  3. ExperienceLudovico Einaudi
    5:15
  4. Nuvole BiancheLudovico Einaudi
    5:57
  5. Una MattinaLudovico Einaudi
    3:23
  6. I GiorniLudovico Einaudi
    6:50
  7. PrimaveraLudovico Einaudi
    7:22
  8. Alone Again (Naturally)Gilbert O'Sullivan
    3:36
  9. Skinny LoveBon Iver
    3:58
  10. FlumeBon Iver
    3:39
  11. re:stacksBon Iver
    6:41
  12. Hey, MaBon Iver
    3:36
  13. Back To LifeGiovanni Allevi
    4:38
  14. Secret LoveGiovanni Allevi
    4:32
  15. Come sei veramenteGiovanni Allevi
    6:04
  16. FlowersGiovanni Allevi
    2:59

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente

"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!

Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!