Le pratiche sessuali strane e pericolose: quali sono?

Aggiornato il da La Redazione Wengood

È ormai da un po’ che scrivo per Wengood e devo ammettere che ho scoperto un sacco di cose! Un argomento in particolare però mi ha lasciato senza parole: il sesso! Mi sono resa conto di sapere davvero poco su questo argomento estremamente ampio. Oggi però rispetto al solito non parliamo di piacere ma del rovescio della medaglia: facciamo largo alle pratiche sessuali più strane, quelle che permettono di fare l’amore senza fare l’amore e a quelle da bandire per non perdere la vita! 😱

 
 Sommario

Soaking e Jump Jumping: dai mormoni a Tik Tok

Sessualità e religione non hanno mai fatto una bella coppia (almeno apparentemente). Se certe comunità predicano la castità fino al matrimonio, capita spesso (per non dire sempre) che la regola venga rigirata. E quando si tratta di soddisfare i propri desideri restando casti/e, diciamo che l’immaginazione regna sovrana. Online si dice che “Per bagnare il biscotto – letteralmente – senza peccare agli occhi di Dio, gli adolescenti mormoni hanno trovato dei metodi alternativi che hanno dato un brivido a tutto Tik Tok”. Ed effettivamente, i post Tik Tok con l’hashtag #soaking raccolgono milioni di visualizzazioni.

#soaking: l’ammollo

In cosa consiste il soaking? Si tratta semplicemente di inserire il pene in una vagina e lasciarlo in ammollo. Ovvero, nessun movimento di avanti-indietro deve essere effettuato. Secondo la credenza popolare mormona, senza avanti-indietro non si tratta di sesso. Cosa che ovviamente la dice lunga sull’assenza di educazione sessuale! Anche se questa tecnica affascina, interroga, fa ridere o lascia perplesso Tik Tok, esiste da tantissimo tempo nella comunità mormona e la si ritrova online per la prima volta nel 2009. Il soaking sembra quindi essere molto diffuso, ma circondato da segreti. Ovviamente, in una comunità che invoca la castità, vieta la masturbazione o qualsiasi forma di interazione sessuale, non ci si può vantare di aver lasciato il pene in “ammollo” nella vagina, anche se senza avanti-indietro…😉

Jump Humping: un menage à trois quasi casto

Tik Tok ha dato visibilità anche al jump humping. Tutto un programma: mentre due partner praticano il soaking, una terza persona salta sul letto per creare un movimento e fare in modo che i corpi si sfreghino, in totale castità, visto che i due protagonisti di fatto non si muovono. Logico, no? Il post di funeralpotaloslut, un'ex mormone, è diventato subito virale, ma la pratica di per sé è abbastanza contestata. Un mormone dice “I mormoni hanno delle regole molto rigide sui contatti sopra o sotto i vestiti e vietano le carezze, coerenti con la legge della castità, che pretende che uomini e donne si confessino ai loro vescovi per poter diventare membri in regola della chiesa. Non ha alcun senso. Sono convinto al 99% che si tratti di voci di corridoio o bugie”.

Donna sul letto

@funeralpotatoslut 

Sai che se qualcun altro salta nel letto non conta?

Difficile dire chi dica la verità! Di certo ricorderemo una cosa, invocare l’astinenza a ogni costo non uccide il desiderio, i fantasmi e ancor meno la pratica, per quanto folle, ma intralcia solo l’educazione sessuale e la conoscenza dei rischi legati alle malattie sessualmente trasmissibili o ancora alle gravidanze indesiderate.

Dalle pratiche strane a quelle rischiose: 5 pratiche sessuali pericolose

Il rischio e il pericolo per alcuni possono essere molto eccitanti quando si parla di sesso… ma no, ti blocco subito! Tra rischio di infezioni di ogni tipo, conseguenze emotive o anche pericolo di morte, ecco le pratiche sessuali da non provare mai.

1) Soffiare nella vagina 🌬️

Se ti è mai passato per la testa, dimenticalo subito! Non si soffia nella vagina durante un rapporto orale. Questa pratica potrebbe provocare un pneumoperitoneo, ovvero la presenza anormale di aria nella cavità addominale. L’aria che passa dalla vagina all’utero risale e può provare il distacco del foglietto parietale (che ricopre la parete dell’addome) e il foglietto viscerale (che ricopre le viscere). Una delle complicazioni per le donne dolce attesa potrebbe essere anche l’embolia, quando i vasi sanguigni sono dilatati. La penetrazione di bolle d’aria nella circolazione sanguigna provoca convulsioni che conducono al coma e alla morte.

2) Il chemsex  💉

Chemsex è la contrazione di “chemical” (chimico) e “sex”. L’idea è quella di avere rapporti sessuali sotto l’effetto di droghe, per potersi disinibire totalmente. Senza parlare degli effetti nefasti dell’assunzione di droga, gli amanti del chemsex sono anche più esposti all’HIV poiché spesso dimenticano l’uso del preservativo o condividono lo stesso ago per prendere stupefacenti.

3) Il peegasm 🚻

Questa pratica solitaria consiste nel trattenersi nell’urinare per ottenere un orgasmo al momento di andare in bagno. Sembra infatti che una vescica riempita stimoli certe zone degli organi genitali come il clitoride. Solo che una vescica piena è ance una vescica piena di batteri che stagnano e proliferano accompagnando il rischio di infezioni urinarie, pielonefrite (infezione dei reni) e di complicazioni ai reni.

4) Lo stealthing  🙅

Qui non si tratta di pratiche sessuali pericolose ma direttamente di aggressione sessuale, motivo per il quale volevo parlare di questa pratica, lo stealthing”, “furtività” in italiano, che consiste nel togliere il preservativo durante il rapporto sessuale senza chiedere il consenso del partner. Ovviamente i rischi sono ben chiari: malattie sessualmente trasmissibili, gravidanza indesiderata e conseguenze emozionali.

5) Lo strangolamento

Lo strangolamento è noto per intensificare gli orgasmi. È la ragione per la quale è spesso praticato dagli amanti del BDSM. Come dice Ryan Reynold nel film Six Underground “chi di noi non ama soffocare un po’?” . Solo che soffocare un po’, perché no, ma lo strangolamento può essere mortale. Perché ovviamente privare qualcuno di aria può causare lo svenimento e poi la morte per asfissia. Quindi, se si pratica lo strangolamento bisogna fare moltissima attenzione e soprattutto decidere una parola di emergenza, per rispettare i limiti di ognuno e assicurarsi della sicurezza del partner. Per finire, dimentica lo strangolamento se sei o siete sotto l’effetto di alcool o droga.

Conto su di te per restare viva e in buona salute! Fare l’amore è bello, rifarlo è ancora meglio!


Il consiglio della redazione: per tutti i gusti!

La cosa bella in materia di sessualità è che ce n’è davvero per tutti i gusti, dal più semplice al più complesso! Ricorda comunque che più si parla di castità, più le idee vengono in testa… si sa😉! Poco importa il tuo orientamento, le tue pratiche preferite… l’importante è che sia felice. Se non è così, se senti che qualcosa non va, non esitare a parlarne con un professionista.

🤗 Capirsi, accettarsi, essere felici... Qui e ora!
#BornToBeMe



Maggio informazioni su: www.gqitalia.it 

Articolo suggerito da La Redazione Wengood

Gli articoli appena pubblicati

Il super-io, incontro con il nostro giudice interiore

Anche se non sei esperta di psicanalisi, se c’è un nome che tutti conoscono, è quello si Freud. Nel 1923, Freud pubblica L’Io e l’Es. Nella sua opera, definisce e sviluppa il concetto del super-io in parallelo all’Io e l’Es. Il super-io sarebbe la nostra coscienza morale. Approfondiamo l’argomento insieme.

Yoga e meditazione a servizio della depressione

Senza trattamento, più della metà delle persone che hanno subito un episodio depressivo, ne vivranno sicuramente un altro nel corso della loro vita. Ecco perché si tende subito a prescrivere antidepressivi. Ma cosa fare per i pazienti che non tollerano la terapia farmaceutica o che preferirebbero una soluzione più naturale? Lo yoga e la meditazione possono essere una soluzione.

Il complesso di superiorità o l’illusione della superiorità, cosa

Sembra che non le piaccia nessuno quanto le piace se stessa. Parla spesso di lei, e sempre con grandi complimenti, ti prende in giro, cerca di sovrastare gli altri, sembra disprezzare tutto e ha un forte problema di autostima. Benvenuta nel paradosso del complesso di superiorità, che nasconde nel 90% un complesso di inferiorità!

Lo scambismo, la pratica che infiamma…

Se ti dico “scambismo”, a cosa pensi? Incontri sordidi in discoteche in cui si accede solo se mascherati e in accappatoio? Nel mio caso la serie YOU mi ha permesso di vedere lo scambismo sotto un altro punto di vista (lato omicida a parte), e ne sono felice perché questa pratica coinvolge sempre di più le nuove generazioni, è molto più sexy di quanto pensassi e potrebbe anche aiutarti a riaccendere il desiderio! Pronta a scambiare?

Senso di ingiustizia, come nasce e come gestirlo?

La vita è ingiusta! Chi non ha mai avuto la sensazione di subire un’ingiustizia e non ha mai pensato che la vita sia difficile? Io sì! Mi piacerebbe che tutto andasse liscio come l’olio ma spesso rimango delusa. Diventa difficile gestire la frustrazione, la rabbia, l’impotenza e il senso di ingiustizia. Come superarli? Cosa significa avere sempre questo senso di ingiustizia e come sopportarlo?

Disturbo da deficit di attenzione con o senza iperattività, di cosa si tratta?

Difficoltà nel concentrarsi, di stare immobile o di controllare le proprie pulsioni. Ecco alcuni segni del disturbo da deficit di attenzione con o senza iperattività. Più comunemente noto come ADHD, se ne parla tanto per bambini e adolescenti, ma può toccare anche gli adulti. Le conseguenze di questo disturbo dell’attenzione si ritrovano nella vita quotidiana, sociale, familiare, scolastica o professionale. Ecco perché è importante sapere se ci tocca da vicino, a noi in prima persona o magari a nostro figlio.

Perché mi vedono come una bambina in famiglia? Sono stanca dell’infantilizzazione!

A breve faccio 32 anni ma in famiglia mi trattano tutti come una bambina. Mi infantilizzano criticando le mie scelte, dalle più importanti a quelle più futili… E come se non bastasse mi dicono cosa fare, senza che nessuno gli abbia chiesto niente. Mi considero ormai abbastanza grande per poter fare le mie scelte e comportarmi come meglio credo! Perché mi trattano così? Come uscire dal meccanismo di infantilizzazione dei genitori o, peggio, dei suoceri? Scopriamolo insieme.

Perché non riesco a fare un passo indietro?

Fare un passo indietro, relativizzare, lasciare la presa, tutte cose che ci farebbero bene ma che non sono sempre semplici. Il capo ti rimprovera, arrivi in ritardo all’asilo sotto lo sguardo rabbioso della direttrice, la casa è sommersa di cose da lavare ma il partner sembra non averci fatto caso. Basta, chiedo il divorzio! O forse… imparo a fare un passo indietro e farmi le domande giuste per prendere le decisioni giuste!

Sono triste, ed è una buona notizia! (Hai capito bene!)

“Sono triste”. È una frase che pronuncio a bassa voce, tutti i mesi. Suscettibilità, stanchezza, sensibilità o malinconia, in ogni caso è da un bel po’ che cerco di evitare questo senso di tristezza. Al contrario, la tristezza è un’ottima consigliera!

Dispnea: come affrontare l’affanno?

Ti è mai capitato di avere difficoltà a respirare? Affanno, respiro pesante, fiato corto, impossibilità di fare respiri profondi anche se non soffri d’asma o di altre patologie? Questi sono i tipici sintomi della dispnea, chiamata anche fame d’aria. Se si verificano dopo o durante uno sforzo fisico è del tutto normale, ma se succede senza alcun apparente pretesto, allora potrebbe nascondere una patologia più seria. Scopriamo cos’è la dispnea e come combatterla.

Wengood è anche musica...

Gaslighting: l'arte ignobile di manipolare la mente


"Non preoccuparti se gli altri non ti apprezzano. Preoccupati se tu non apprezzi te stesso."


Confucio


Come superare un tradimento? 5 passi fondamentali!